I 50 anni del Rotaract Club di Modica

0
572

Sono passati  dieci lustri da quando la sensibilità di un gruppo di giovani, avuta conoscenza che il Rotary International, Club Service a livello internazionale, nato a Chicago nel febbraio del 1905, aveva istituito il Rotaract Club International, destinato ai giovani tra i diciotto e trenta anni di età impegnati nel sociale, ne propone la nascita nella città di Modica attraverso l’azione creativa di Giovanni Cartia.

Il neonato Club sotto l’egida del Rotary Club di Ragusa, avuta la Carta che ne sanciva la sua costituzione, muove i primi passi con un direttivo di ragazzi oggi apprezzati  come affermati professionisti e stimati cittadini: Presidente   Francesco Occhipinti, Segretaria Maria Stracquadanio, Tesoriera  Dina Diana; ricordare tutti i giovani che hanno fatto del Rotaract uno stile di vita volto alla Azione Solidale con i meno fortunati e che hanno portato i principi rotaractiani nel campo, non solo del sociale, ma nel settore della cultura, dell’ambiente, del paesaggio, della tutela dei beni monumentali, nella valorizzazione e divulgazione delle peculiarità emergenti dal territorio, sarebbe impresa davvero ardua.

I “ragazzi” di allora che hanno compenetrato, vissuto e diffuso i principi universali di solidarietà tra le genti, di gratuità delle loro stesse persone, di impegno nella difesa dei valori fondamentali dell’uomo, oggi li ritroviamo un po’ “brizzolati” ma sempre pronti a diffondere i principi rotaractiani e rotariani nella società.

Avvocati, medici, architetti, imprenditori, docenti universitari, professori di tutte le discipline del sapere, farmacisti e, in definitiva, i rappresentanti di tutte le categorie produttive e del terziario hanno forgiato la loro personalità dichiarandosi “portatori” di un morbo che promuove la pace nel mondo, privilegia l’uguaglianza tra i popoli, combatte le malattie, protegge le madri e i bambini, sostiene l’istruzione, sviluppa le economie locali.

L’azione di servizio rotaractiana che ha distinto il Club di Modica, è testimoniata anche dai ruoli di massima rappresentanza distrettuale che hanno rivestito alcuni soci, tra cui il prof. Francesco Milazzo, e il dott. Giovanni Adamo, oggi entrambi rotariani.

Siamo fieri di essere anche noi, attuali rotaractiani, “portatori” dei principi fondamentali di una società che mette al centro l’uomo e i suoi bisogni.

L’attuale direttivo è formato da:

Presidente. Alice Monaco

Past President: Ginevra Boncoraglio

Vice Presidente: Roberto Leone

Segretario: Cristiana Falla

Tesoriere: Chiara Russo

Co-Tesoriere: Giulia Guccione

Prefetto: Giovanni Aprile

Consiglieri: Renata Terranova

Delia Vindigni

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tredici + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.