Musumeci: Passaporto sanitario per i turisti che arrivano in Sicilia

Ingressi nell’isola consentiti solo a chi ha superato i test Covid-19: l’idea del Governatore Musumeci, simile a quella già adottata in Sardegna.

Si allarga dunque la necessità del passaporto sanitario per i turisti: dopo la Sardegna, adesso arriva anche la Sicilia, che vuole prevederlo per gli arrivi nell’isola già a partire da giugno. Lo ha annunciato il governatore Nello Musumeci.

Musumeci, parlando della riapertura prevista dal 3 giugno, ha detto che “A decidere non sarà la politica ma i numeri, la curva epidemiologica. Se non aumentano i contagi abbiamo ragione di aprire alle altre regioni dal 3 giugno. E se anche questo dovesse andare bene potremmo pensare anche all’arrivo di turisti stranieri, adottando tutti gli accorgimenti previsti”.

Ed ecco l’idea del presidente Musumeci: in Sicilia si chiamerà ‘patente’ anziché passaporto. “Servirebbe una sorta di ‘patente‘, si tratta di definire qual è il criterio – spiega Musumeci – precisando, però, che “si tratta di soluzioni parziali, perché il virus continua a essere presente anche in soggetti asintomatici”. Comunque – ha proseguito – “credo che bisognerà adottare una soluzione. Intanto si pensa a un turismo autoctono, composto da siciliani che si muovono da un posto all’altro della Sicilia, sono 2 milioni di persone”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI