Covid-19. Al “Maggiore” di Modica da oggi nessun ricoverato

Da oggi l’ospedale Covid, Modica, dell’Asp di Ragusa, non ha più ricoverati, dopo la dimissione dell’ultimo paziente, colpito dal coronavirus, un uomo di  Giarratana, di 67 anni, proveniente, dalla Clinica del Mediterraneo, circa dieci giorni fa.

Il paziente presentava reliquati neurologici conseguenti a un’emorragia cerebrale per la quale era stato trasferito al reparto di Neurologia del Cannizzaro di Catania. A marzo era stato trasferito nella clinica del Mediterraneo di Ragusa. Dieci giorni fa, sottoposto a tampone, risultato positivo, immediatamente, veniva disposto il ricovero nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Covid.

È un giorno davvero importante per l’Asp di Ragusa. Si chiude un periodo che ha visto tutta l’Azienda impegnata a gestire una fase difficile iniziata il 15 marzo con i primi ingressi.  Da quel giorno sono stati gestiti 31 pazienti, nei due reparti Malattie infettive e Rianimazione, il più giovane 32 anni e il più anziano 94.

Le persone decedute sono state 7 e tutte soffrivano di altre patologie.

 

Il reparto non chiude ma rimane a disposizione, nel caso si verificasse una ripresa dei contagi conseguente alla riapertura di tutte le attività. La Direzione Generale ha ringraziato tutto il personale che, in questo periodo così difficile e delicato, ha lavorato con professionalità e dedizione senza risparmiarsi, auspicando che presto si possa, in armonia con le direttive regionali, riprendere le normali attività in sicurezza.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI