12 modicani in quarantena dopo contatti con studio di Ragusa

Oggi sono stati messi in quarantena, dagli ufficiali della Polizia Locale, ben 12 concittadini modicani. Tutti erano venuti a contatto con uno dei componenti del gruppo individuato a Ragusa all’interno di uno studio professionale. L’annuncio arriva direttamente dal sindaco, Ignazio Abbate. Oltre ad essere stati messi in quarantena, gli interessati saranno sottoposti lunedì a tampone per controllare il loro stato di salute.
“Alla luce di questa ultima notizia, con grande rammarico, visti i casi potenziali sul territorio modicano, mi vedo costretto a rallentare le operazioni di ritorno alla normalità(a cominciare dal cimitero) fino a quando non avremo notizie certe circa l’esito dei tamponi.
Nel frattempo, prosegue Abbate, ricominceremo domani la sanificazione delle strade del perimetro urbano e finiremo quelle agli ingressi e nei viali del cimitero. Purtroppo dobbiamo tenere a freno facili entusiasmi e restare concentrati sull’obiettivo, alla luce di notizie come questa tutto passa in secondo piano”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI