“Grazie” ai sanitari. Flash mob della polizia locale di Modica

La polizia locale di Modica, alla quale si sono aggiunti i volontari comunali di Protezione Civile, ha effettuato un flash mob all’Ospedale Maggiore, che ricordiamo è un Covid-Hospital, in forma di simbolico ringraziamento verso medici e infermieri per il lavoro che giorno e notte svolgono, in particolare in questo periodo di grave emergenza, medici, infermieri, personale sanitario e anche pulizieri. Alle 17 in punto le auto in dotazione ai “caschi bianchi”, i veicoli della Protezione Civile e i mezzi che operano a fianco della “Locale”, sono arrivati nel piazzale antistante il nosocomio dove ad attenderli c’erano medici, infermieri e personale, con il testa il direttore sanitario, Piero Bonomo. Hanno preso parte all’evento il sindaco, Ignazio Abbate, e l’assessore alla Polizia Locale, Pietro Lorefice. Al suono delle sirene è iniziato il flash mob, con l’esecuzione dal vivo della canzone “Alleluja” di Leonard Cohen, rivisitata dal comandante Saro Cannizzaro e dal musicista Francesco Roccaro, pubblicata poche settimane fa e che ha registrato più di un milione di visualizzazioni. E’  stato cantato l’Inno Nazionale per concludere con un caloroso e reciproco applauso che arrivava anche dalle finestre dei reparti ospedalieri. La fine è stata determinata ancora dal suono delle sirene.>

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI