Modica. Hot-line Project. “Sempre vicini grazie alla musica”

La creatività non ha mai confini, difficilmente si arresta se poi è alimentata in modo sano, viaggia alla velocità della luce. Questo periodo di quarantena a casa potrebbe risultare fecondo per la creatività se si alimentano le passioni, ma anche deleterio se si reprime tutto.

 

I momenti creativi sono delle scintille che danno vita a una fiamma bella e vigorosa. Questo è accaduto anche alla Band degli Hot-line Project. Quattro amici, prima che cantanti e musicisti, che hanno sperimentato dei bei momenti creativi a distanza.

«L’unione degli Hot-Line Project – afferma Piero Zarbano – nasce dalla voglia di sperimentare e contaminare brani Italiani & Napoletani. Con un sound “caldo” e un groove d’impatto dove per ogni arrangiamento viene vista una “linea” elettronica che amalgama il tutto». La band è unione che nasce da varie collaborazioni, ma si fonda su una forte amicizia, precedente all’inizio di questo nuovo progetto.

Il distanziamento sociale è una dura prova che tutti affrontano, questo momento di emergenza fa capire ancora di più il bisogno di incontrarsi, la necessità di stare insieme alle persone che si vogliono bene e soprattutto il rispetto dell’altro.

 

Incontrarsi con gli amici e condividere le stesse passioni, per adesso è impossibile nella realtà, ma la tecnologia può aiutare. Alcuni, si incontrano online per scambiarsi due chiacchere vis a vis, altri come gli amici della Band Hot-line Project decidono di mettersi a suonare e cantare, giusto per provare qualche pezzo a distanza. Piero Zarbano, uno dei membri della band, ha spiegato: «avevamo da poco messo in moto il nostro progetto con un forte entusiasmo, iniziato a ottobre/novembre ma è stato frenato da questa situazione che accomuna tutti noi e tutta l’Italia: il Covid-19. Però La voglia di fare e di maturare questo progetto ha superato ogni limite, e di conseguenza ci siamo dovuti organizzare per andare avanti con questa escamotage, nonostante le distanze e la difficoltà».

 

Di quale escamotage si tratta? Le prove a distanza, e le realizzazione di un video sulle note dei 99 Posse, cantando e suonando tutti insieme il brano “Quelli che…”. I protagonisti sono Roberta Dimartino (vox), Enrico Boncoraglio (guitar), Piero Zarbano (bass & programming) e Aurora Duri (drummer). La musica, come tante altre passioni, può rendere vicini nonostante le distanze.

Il testo dei 99 Posse inizia così: «è inutile cercare un perché» infatti la musica rende liberi di viaggiare tra note e accordi. L’esperienza vissuta dagli Hot-line Project è uno stimolo in più, per viver con creatività queste lunghe giornate a casa. Le passioni fioriscono in giornate che sembrano lunghe, vuote e vane, per farle fiorire bisogna alimentarle: musica, libri, film e tanto tanto altro.

L’importante, cioè quello che…bisogna fare, è suonare le passioni nota dopo nota nella propria vita.

 

Il video della canzone:

Hot-Line ProjectQuesto video è l’esempio di come siamo e saremo sempre vicini Grazie alla Musica

Gepostet von Hot-Line Project am Mittwoch, 1. April 2020

 

 

 

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI