Codacons: “Abbonamenti ad attività sportive vanno rimborsati”

0
1142

Sono a centinaia le richieste che giungono da ogni parte al Codacons inerenti attivazione di abbonamenti per palestre, piscine, corsi di ballo, scuole calcio che per via dell’emergenza Covid-19 non è possibile sfruttare a completamento stagione. Gli utenti devono essere rimborsati compatibilmente al periodo di sospensione delle varie attività sportive, spiega l Segretario Nazionale Codacons Francesco Tanasi , affermando altresì che è d’obbligo ricevere i relativi rimborsi per il periodo agonistico non goduto
A tal proposito, Codacons ha pubblicato sul suo sito l’apposito modulo in cui i consumatori possono richiedere ai gestori delle strutture sportive la restituzione parziale degli abbonamenti pagati, proporzionale al periodo di chiusura delle strutture

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

nove − quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.