Modica, al “Maggiore” donati due ventilatori polmonari

2
1986

Sono arrivati di prima mattina i coniugi Giovanni Boroli  e Isabelli Focali, una coppia del novarese che da tempo ha deciso di vivere nella nostra Sicilia, precisamente a Rosolini, consegnando al direttore sanitario del presidio ospedaliero di Modica,  Piero Bonomo, i primi due ventilatori polmonari che serviranno,  in questo periodo di emergenza da covid-19, a dare  risposte più  veloci  ed efficaci  ad uno dei problemi maggiormente critici di questo momento: la carenza di macchinari nelle strutture ospedaliere.

Il direttore Bonomo ha ringraziato la coppia sottolineando che la loro donazione dimostra grande solidarietà e un forte senso civico da parte dei cittadini.

 La Direzione generale dell’Azienda Sanitaria ringrazia tutti coloro che in queste ore fanno sentire vicinanza e affetto. Avere questi respiratori ci permette di spostare il paziente con agilità da una struttura all’altra. In particolare, averli in donazione,  ci consente di poterne disporre immediatamente. In questi giorni di emergenza sono in tanti a sostenere gli operatori sanitari che stanno facendo un lavoro straordinario ventiquattrore su ventiquattro. Tanti cittadini stanno facendo la loro parte anche con piccoli pensieri.

 

2 Commenti

  1. Complimenti vivissimi ai coniugi Giovanni Boroli e Isabelli Focali, splendide e incomparabili persone che sono pure molto più capaci delle Istituzioni (chiunque ne abbia competenze) che a distanza di oltre un mese non sono ancora riusciti a consegnare ciò che è indispesabile in una importante e vitale struttura ospedaliera, essendo dichiarata l’unica in provincia di Ragusa per i trattamenti di COVID-19.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

14 − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.