Sold out e risate al “Garibaldi” di Modica con Tuccio Musumeci

Sono passati 80 anni da quando è stata scritta, ma è sempre un piacere assistere alla sua messa in scena. Anche ieri sera, al Teatro Garibaldi di Modica, tante risate con Fiat voluntas dei, la commedia scritta da Giuseppe Macrì nel 1935 e adesso in tournée per l’Italia con la regia di Giuseppe Romani. Sul palco, nei panni di Padre Attanasio, il bravissimo Tuccio Musumeci che è tornato a interpretare uno dei personaggi a lui più cari con la stessa verve e simpatia di sempre. E le risate e gli applausi non si sono fatti attendere: tutto il teatro modicano, ancora in un appuntamento da tutto esaurito per la stagione di prosa in corso, si è molto divertito a seguire le vicende di Paolino e Anna e del loro amore contrastato dalle rispettive famiglie. Proprio a Padre Attanasio il compito di risolvere l’intreccio amoroso, facendo i conti con mariti gelosi, madre accorate e personaggi davvero vivaci. Insieme a Musumeci, gli attori Maria Rita Sgarlata, Lorenza Denaro, Margherita Mignemi, Plinio Milazzo, Santo Pennisi, Santo Santonocito, Olivia Spigarelli, Aldo Toscano e Giuseppe Ferlito, per una serata molto piacevole in compagnia della Fondazione Teatro Garibaldi.

Prossimo appuntamento con la stagione di prosa è con Liolà di luigi Pirandello con Enrico Guarneri, in programma giovedì 12 marzo, alle ore 21.00 (biglietti al botteghino del teatro o online su www.ciaotickets.com/biglietti/liola-garibaldi-modica). Mentre la stagione di musica regalerà un bellissimo appuntamento domani, domenica 1 marzo, alle ore 19.00, con l’operetta Scugnizza e la Compagnia Opera Lirica del Teatro Franco Zappalà (ultimi biglietti al botteghino del teatro o online su www.ciaotickets.com/biglietti/scugnizza-garibaldi-modica).

Informazioni su www.fondazioneteatrogaribaldi.com – pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi – e al numero 0932 946991.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI