Ragusa. Avviate le attività propedeutiche per l’avvio dei due Cantieri di servizio finanziati dall’assessorato regionale alla famiglia, politiche sociali e lavoro

Stamane presso il Centro Polifunzionale di via Napoleoni Colajanni, presenti il delegato del sindaco per i Servizi sociali, consigliere Luca Rivillito, il dirigente del Settore VII Servizi alla Persona e Politiche dell’Istruzione Francesco Scrofani, il R.U.P. geom. Emanuele Russo e il personale di alcuni settori dell’Ente, si è svolto il primo incontro con i beneficiari dei cantieri di servizio.
Con la riunione odierna si è dato corso all’attività propedeutica all’avvio dei progetti, istituiti e finanziati con Decreti nn. 1613 e 1614 del 4 giugno 2019 notificati in data 11/10/2019 dall’Assessorato regionale alla famiglia, alle politiche sociali e al lavoro concernenti n. 2 cantieri di servizio che avranno la durata di tre mesi.
Il primo cantiere n. 276/RG dell’importo di € 58.688,43, riguarda la custodia, vigilanza e pulizia dei bagni all’interno dei Giardini comunali di Ibla e di Villa Margherita, è rivolto a n.20 beneficiari. Il secondo cantiere, n.277RG dell’importo di €35.666,88 e rivolto a n.15 beneficiari, riguarda invece la custodia, vigilanza e pulizia dei bagni all’interno dei Giardini di via Stiela e di Via Archimede.
Nel corso della riunione si è preso atto di tutte le procedure adottate dall’ufficio, dalla richiesta del finanziamento, all’esame di circa 600 istanze di partecipazione e la elaborazione delle due graduatorie in base alle Linee Guida, (ISEE, categoria di appartenenza, nucleo familiare, una per ogni cantiere) per un numero complessivo di 35 beneficiari.
Nell’incontro odierno è stato altresì dato modo ai partecipanti ai cantieri di servizio di prendere parte ad un corso di informazione/formazione sulle modalità di svolgimento dei progetti, sulle sedi, gli orari e i turni da effettuare. I beneficiari saranno inoltre sottoposti a visite mediche, frequenteranno un corso di formazione sulla tutela e sicurezza dei lavoratori e riceveranno infine in consegna i dispositivi di protezione individuale. L’inizio della attività lavorativa è programmata per il mese di gennaio 2020.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI