Discarica comprensoriale di Ragusa. Assemblea sindacale e stato di agitazione

0
318

Ad oggi, tutti i dipendenti che operano presso la discarica sub-comprensoriale di Ragusa, devono percepire lo stipendio del mese di settembrea.  La Fp Cgil  invita l’Impreser srl, azienda che gestisce l’impianto a volere rispettare il contratto e, dunque, apagare gli stipendi ai lavoratori entro e non oltre il 15 di ogni mese.   E’ stato, intanto, proclamato lo stato di agitazione e assemblee sindacali durante le quali si discuterà anche della  problematica riguardante la scadenza della proroga dell’impianto del 31 ottobre prossimo.

Il segretario provinciale del sindacato, Salvatore Tavolino annuncia che si terranno presso i locali della discarica di Ragusa, venerdì prossimo due ore di assemblea retribuita per ogni fine turno di lavoro(dalle   11 alle  13) e finché non saranno effettuati pagamenti degli stipendi e chiarito la problematica riguardante la scadenza dell’impianto, le assemblee continueranno nei giorni a seguire.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.