Calcio, Promozione. Il Frigintini batte il Comiso

0
585

I rossoblù del Frigintini calcio Città di Modica soffrono ma alla fine ottengono il primo successo stagionale. Un match dai due volti con un primo tempo piacevole, giocato a viso aperto da tutte e due le formazioni, e una ripresa che dopo l’infortunio occorso al calciatore ospite Di Pasquale (frattura ad un braccio) ha perso smalto e linearità. Primo tempo, allora, con i rossoblù di mister Adamo che partono bene e già al 5’ Sella (oggi ben ispirato) da una decina di metri non inquadra lo specchio della porta difesa dall’esperto Annese. All’8’ è Vitale a provarci dalla distanza ma il portiere ospite para. Al 35’ si fa vedere il Comiso e lo fa con Bojang che spazia sulla fascia destra e dal limite dell’area di rigore lascia partire un diagonale che termina di poco alto sulla traversa della porta difesa da La Licata. Al 40’ millimetrico lancio di Damiano Buscema per Bufalino che scatta bene e dal limite impegna severamente Annese. È il preludio al primo gol che si materializza ancora con un lancio in profondità di Damiano Buscema sul quale si lancia Bufalino che controlla bene il pallone si presenta davanti ad Annese e lo supera con un rasoterra. 1-0 che poteva essere subito annullato se Bojang non avesse fallito il più facile dei gol. L’attaccante verdearancio mette fuori causa Vinci e Pianese si presenta davanti a La Licata ma angola troppo la mira e il pallone termina sul fondo a fil di palo alla sinistra dell’estremo difensore del Frigintini. Al ritorno in campo per la ripresa subito il raddoppio del Frigintini. Veloce triangolazione Buscema, Sella, Puma che aggancia bene il pallone in area (decentrato sulla sinistra) e gira in rete rendendo vano il tentativo di parata di Annese. Gli ospiti accusano il colpo e i rossoblù locali abbassano il ritmo della gara. Poi l’infortunio al centrale difensivo del Comiso e il match si fa sempre più brutto. Al 45’ l’arbitro indica 9’ di recupero e nel quinto il Comiso accorcia le distanze con Bojang. Il serrate finale per raggiungere il pareggio (anche Annese si spinge nell’area di rigore del Frigintini) viene vanificato da un rilancio di Jatta che trova Puma, da questi pallone in avanti per superare Assenza e sulla traiettoria si inserisce il giovanissimo Manduca che accompagna il pallone nella porta sguarnita per il 3-1.

FRIGINTINI                  3

CITTA’ DI COMISO     1

FRIGINTINI: La Licata, Corallo (24’ st. Jatta), Suizzo, M. Buscema (34’ st. Manduca), Pianese, Vinci, Vitale (38’st. Gugliotta), D. Buscema, Puma, Bufalino (40’ st. Macauda), Sella (28’ st. Calabrese). All. Adamo.

CITTA’ DI COMISO: Annese, Assenza, Modica (1’ st. Di Stefano), Leggio, Rotondo, Di Pasquale (12’ st. Rizza), Marino, Bojang, Gulino(5’ st. Conteh), Mascara (1’ st. Gurrieri), Zenzaro. All. Violante

ARBITRO: Giulio Geraci di Agrigento; Assistenti: Lupo (Ag) e Tina (Sr)

RETI: pt.42’ Bufalino; st.1’ Puma; st. 50’ Bojang; st. 52’ Manduca  

Nella foto Federico Bufalino autore del primo gol del Frigintini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.