Modica. Gianluca Pessotto visita il Centro Sportivo Airone

1
1640

Ieri sera, il Centro Sportivo Airone ha vissuto una serata molto particolare, con una visita che non si riceve tutti i giorni. Gianluca Pessotto, ex giocatore della Juventus, con il quale ha vinto tutto, tra cui la Champions League 1995-96, e della nazionale italiana, ha fatto visita al centro sportivo, per ammirare il lavoro svolto con i ragazzi e l’impegno che la società mette ogni giorno nella crescita calcistica di questi. Pessotto, in visita a Modica in vista dell’inaugurazione del nuovo Juventus Official Fun Club, e oggi dirigente impegnato nei settori giovanili della squadra campione d’Italia, è rimasto sbalordito dalla struttura che la società Modica Airone ha messo a disposizione dei propri ragazzi, dal nuovo campo di calcio a 9, tutto in erba sintetica, ai campi di calcio a 5, rimodernati e sempre curati. Ha toccato con mano l’impegno messo dalla famiglia Pitino, nella crescita di questo progetto e la voglia di migliorarsi e migliorare il calcio giovanile in provincia. Sono parole chiare e belle quelle dette dal Dott. Pitino in questa occasione: “Siamo orgogliosi di quanto fatto fino ad ora, vorremo fare anche di più. C’è voglia di crescere e dare continuità ad un progetto che ha più di 20 anni. L’idea di dare lustro al calcio giovanile ma, soprattutto, di far crescere i giovani in modo sano, toglierli dalla strada e dar loro la disciplina dello sport, che si porteranno nella vita”. Belle anche le parole dello stesso Pessotto, che ha messo in primo piano l’importanza di strutture come quella dell’Airone a Modica: “Voi siete le fondamenta di tutto il movimento, tanti, quasi tutti, guardano a noi, al calcio dei grandi, in pochi si fermano a pensare tutto questo che basi ha, da dove nasce e come prende continuità. Sono molto stupito dalla bellezza di questo centro, uno dei pochi che vedo così curato e così organizzato, ed è sempre un piacere sapere che in Italia ci sono persone come voi che si impegnano giorno dopo giorno per la crescita dei propri ragazzi”. A fine tour la società ha invitato Pessotto a cena, per parlare del calcio giovanile e del mondo Juventus, una serata all’insegna dello sport e del suo futuro.

1 commento

  1. Mi dispiace per voi….ma manca il pezzo piu’ pregiato dell Airone…ossia …..MENU MUORICA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

8 + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.