Sanità, si ricompatta il fronte sindacale in seno all’Asp di Ragusa

0
371

La sede della Cisl Fp, in piazza Ancione a Ragusa, ha ospitato una riunione a cui hanno partecipato i rappresentanti, oltre che della sigla sindacale ospitante, anche di Fp-Cgil, Uil-Fpl, Fsi-Usae, Fials, Ugl e Nursind con l’obiettivo di affrontare le criticità della Sanità ragusana. Il ruolo del sindacato unitario impone la necessità di mettere al centro il cittadino fruitore dei servizi ed il dipendente che li eroga.
In questa direzione si è registrata una convergenza di veduta necessaria per sviluppare un percorso unitario che consenta di concretizzare obiettivi di una certa priorità. Il dato rilevante che è emerso è l’intenzione da parte di tutte le organizzazioni sindacali rappresentate in seno all’Asp di Ragusa di affrontare responsabilmente in modo unitario e compatto le tematiche oggetto di imminente confronto con l’amministrazione in materia di contratto integrativo, atto aziendale, dotazione organica e di tutte quelle questioni sindacali importanti per la concretizzazione delle legittime aspettative dei lavoratori e per migliorare l’offerta e la qualità del servizio sanitario nel territorio ibleo.
Ecco perché i sindacati si sono dati appuntamento nel prossimo futuro per sviluppare le riflessioni necessarie, con riunioni programmate, ad attivare tutti quei percorsi che consentiranno di raggiungere gli obiettivi prefissati. Obiettivi ritenuti indispensabili per garantire le risposte necessarie al personale dipendente e ai cittadini in quanto fruitori di servizi sanitari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

12 + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.