Il riuso per continuare la città: questa mattina il sopralluogo di Ordine degli Architetti e fondazione arch nell’area dell’ex scalo merci di Ragusa

0
480

Nell’ambito dell’iniziative su “Il riuso per continuare la città”, l’Ordine degli architetti di Ragusa, presieduto da Salvatore Scollo, e la fondazione Arch, presieduta da Vittorio Battaglia, riscontrando la sollecitazione da parte dell’amministrazione comunale di Ragusa, hanno organizzato un seminario di studio per approfondire le tematiche relative all’acquisizione dell’area dell’ex scalo merci, di recente acquisito dall’ente locale, e allo scopo di ampliare le riflessioni su tutto lo spazio urbano. Il seminario è articolato in sopralluoghi che si stanno tenendo nella giornata di oggi, a cominciare proprio da quello nell’area dell’ex scalo merci, e che proseguirà anche verso le cave d’asfalto, per andare avanti con un momento di approfondimento e confronto sul tema fissato per domani, sabato 15 giugno, dalle 9,30 alle 15,30, al City di Villa Margherita. Un seminario di studio per “Ri-pensare i vuoti” con la partecipazione, tra gli altri, anche dei rappresentanti dell’Ordine degli ingegneri. Il seminario di domani è aperto e immaginato come un laboratorio in cui saranno presentate planimetrie, cartografie, stralci degli strumenti di pianificazione, foto d’epoca, al fine di potere entrare nel merito dei temi discussi. Tra gli altri sopralluoghi, nel pomeriggio ci sarà quello a Cava Gonfalone e presso la vallata Santa Domenica con l’associazione Insieme in città. In serata, inoltre, la presentazione del libro di Lucius Burckhardt “Il falso è l’autentico” a cura di Maurizio Cilli presso il ponte dei Cappuccini, manifestazione che si inserisce all’interno del programma di “A tutto volume”. Il programma del seminario di domani, tra l’altro, a cui interverrà il sindaco Giuseppe Cassì, sarà caratterizzato dalla presentazione di alcuni progetti di laurea sull’area dell’ex scalo merci; dalla presentazione dei progetti dell’amministrazione, a cura dell’assessore ai Lavori pubblici Giovanni Giuffrida, e del progetto della metropolitana di superficie, a cura dell’ing. Giuseppe Corallo (ufficio programmazione opere pubbliche del Comune di Ragusa); dalla presentazione del Pums (Piano urbano della mobilità sostenibile), a cura di Giovanna Licitra, vicesindaco e assessore comunale alla Mobilità. Inoltre è in programma l’intervento del prof. Roberto Collovà dell’Università di Palermo su “I parchi nascosti”. Interverrà anche il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, sulle aree dismesse all’interno della città emiliana. Previsti anche gli interventi degli architetti Maria Giuseppina Grasso Cannizzo e Carmela Canzonieri a partire dei temi del seminario. Durante il seminario saranno esposte le tavole del progetto di Roberto Collovà.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

19 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.