Scherma. la modicana Sigona vince fase regionale del trofeo Coni

0
540

Si è svolta domenica scorsa nel Palazzetto dello Sport a Santa Venerina la Festa della Scherma 2019 del Comitato Regionale FIS, manifestazione nella quale sono scesi in pedana circa 200 piccoli schermitori da tutta la Sicilia. Oltre 30 gli esordienti provenienti dalla Conad Scherma Modica, che si sono cimentati, i più piccoli dai 6 agli 8 anni in un torneo promozionale con i fiorettini di plastica, e dagli 8 ai 10 anni con l’attrezzatura elettrica, ultimo passaggio prima dell’avvio dell’attività agonistica nella prossima stagione. Contemporaneamente ai Tornei Promozionali si sono svolte le fasi di selezione regionale del Trofeo Coni, gara riservata alla categoria ragazzi, e i cui vincitori delle singole specialità rappresenteranno la Sicilia alla fase nazionale che si svolgerà a Crotone e Isola di Capo Rizzuto a metà settembre. Dominio modicano nella categoria ragazze fioretto femminile, con Elvira Sigona che vince la sua categoria superando in finale la compagna di allenamento Karlotta Spadaro. Nel fioretto maschile ottima prestazione per Leonardo Aprile, fermato dal Campione Italiano in carica il siracusano Scalora solo nella finalissima, con un comunque soddisfacente secondo posto finale e medaglia d’argento anche per lui.
Intanto fervono i preparativi a Palermo per l’organizzazione dei Campionati Italiani Assoluti Olimpici e Paralimpici, che si svolgeranno il prossimo fine settimana. La massima manifestazione di scherma italiana approda per la sua centesima edizione per la prima volta nella storia, nel capoluogo siciliano. Sarà questa anche l’occasione per festeggiare il 110° anniversario di fondazione della federazione italiana scherma. A tal proposito proprio oggi alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella e delle massime autorità politiche, sportive, religiose e militari a Palazzo dei Normanni si è inaugurata la mostra delle medaglie d’oro olimpiche della scherma, tra le quali anche la prima medaglia d’oro iblea conquistata da Giorgio Avola a Londra 2012. La Conad Scherma Modica sarà ovviamene presente a questi Campionati Italiani Assoluti: con Giorgio Avola nella gara di fioretto maschile giovedì, mentre sabato sarà la volta di Leonardo Napolitano nella gara di spada paralimpica cat. C; infine domenica toccherà ai Non Vedenti di Spada Maschile, con gli atleti modicani Carnazza, Ferraro e Gurrieri a caccia del titolo.
Infine buone notizie giungono al PalaMoak da Novara, dove Bruno Salerno ha brillantemente superato gli esami teorico-pratici ed ha conseguito il brevetto da arbitro nazionale di scherma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.