1° maggio. “Articolo Uno” festeggia con lo slogan “Più lavoro, più sicurezza sul lavoro!”

1
497

Articolo Uno Ragusa festeggia la giornata del 1° maggio – Festa dei Lavoratori – in un momento in cui il lavoro, soprattutto nella nostra Regione, è una drammatica assenza.

Alla disoccupazione, in particolare quella giovanile, si sommano le morti sul lavoro, infatti sono oltre 100 gli incidenti mortali sul lavoro, nei primi mesi del 2019, nel nostro Paese, con una frequenza di quasi uno al giorno. Un dato che deve allarmare e non lasciare indifferenti. È importante sottolineare che tra i diritti del lavoro al primo posto ci dev’essere la vita, il rispetto e l’integrità della persona. «Anche la lotta al lavoro nero deve essere una priorità del nostro partito – ha dichiarato il senatore Gianni battaglia, nonché segretario provinciale di Articolo Uno – i fatti di questi giorni, riportati sulla stampa, dimostrano che anche nella nostra provincia si verificano fenomeni di lavoro nero e irregolare, quindi la difesa del lavoro si ottiene combattente i fenomeni di sfruttamento dei lavoratori.»

Articolo Uno è in prima linea accanto all’opera del Sindacato che svolge un svolge un ruolo di mediazione, di rispetto dei diritti, di partecipazione, democrazia e civiltà del lavoro.

1 commento

  1. Sarebbe opportuno intervenire in merito alle illegalità e soprusi che avvengono sotto la luce di tutti e omertosamente coperti e ignorati da tutti.
    Parlo di aziende di un certo spessore che lavorano con personale sottodimensionato e compensano il numero per difetto dei lavoratori facendo lavorare quelli presenti OLTRE 2 ore in piu’ rispetto le ore consentite (GIORNALMENTE) giornalmente e senza l’ombra di uno straordinario. A cio’ occorre aggiungere buste paghe mai firmate,idem per i contratti, ferie e altri diritti non rispettati,insomma un caos di illegalità lasciato scorrere sotto gli occhi di tutti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

undici + 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.