A RadioMaria si è parlato della statua della Vergine Maria donata alla città di Modica….e le precisazioni del donatore

8
2062

La donazione alla città di Modica, in particolare alla Chiesa di Santa Maria di Betlem, della statua della Vergine, per tanti anni a Lourdes, da parte di una famiglia modicana, ha destato interesse tant’è che il sindaco, Ignazio Abbate, è stato chiamato come ospite in una trasmissione sabato sera a RadioMaria, popolare emittente nazionale. Il primo cittadino ha parlato dell’importanza del simulacro, che per anni è stato venerato da milioni di fedeli in uno dei luoghi di culto della cristianità mondiale a partire dal 1858 a seguito delle apparizioni della Vergine Maria cui avrebbe assistito Bernadette. La “statua” era stata acquistata dall’ex parlamentare regionale Riccardo Minardo, il quale non ha mai reso noto questo particolare, anche se giornalmente si reca nella chiesa di Santa Maria di Betlem a pregare, e che insieme alla moglie per anni l’hanno tenuta all’interno della loro abitazione. La donazione è stata ritenuta un magnifico gesto poichè permetterà a tantissimi fedeli di poterla ammirare dal vivo.
In precedenza, erroneamente, si era parlato di acquisto della statua all’asta. In questo senso, l’ex parlamentare Minardo interviene per precisare:
“Nel sottolineare che il mio gesto era stato fatto in silenzio, intendo, chiarire che la Statua di ceramica antica non è stata acquistata all’asta ma proviene da un Istituto di religiose di Lourdes –Massabielle per il tramite del compianto Giorgio Di Giacomo, devotissimo della Madonna di Lourdes da sempre in prima linea con l’Unitalsi, ed è stata benedetta alla Grotta ma non è quella della Grotta. Dopo anni tenuta nella mia abitazione abbiamo deciso di portarla nella sua casa naturale che è la Chiesa per essere adorata da tutta la collettività. La Statua della Madonna non è il Simulacro della Grotta di Lourdes ma appartiene al luogo delle apparizioni della Vergine Maria ed ha un forte significato per la cristianità dell’intera comunità”.

8 Commenti

  1. Articolo assolutamente da rettificare così come dovrebbe fare il Sindaco. La statua NON è assolutamente quella storica della grotta di lourdes, così come fa intendere il sindaco e l’articolo, è solo transitata ed è stata benedetta all’interno della grotta come avvenuto per altre statue simili. E soprattutto dovrebbero finirla di dire che è stata acquistata all’asta. Le statue sacre non si comprano come animali all’asta. Consiglio di vedere il video di precisazione sulla pagina facebook della parrocchia di santa maria di beltem per avere chiarimenti sulla questione e non alimentare false credenze.

  2. “Lascia stare i Santi e non scherzare coi fanti . . .”
    Siamo alla frutta………………………………………

  3. Nella Chiesa è presente una Madonne con Bambino molto più bella ed importante..
    Ad opera di ignoto con fattura somigliante ad una donna del luogo , scolpita in calcare tenero locale .
    Trovasi nella Cappella Palatina .

  4. Vista la grande confusione creata dalla notizia pubblicata ( ma una verifica delle fonti ? ),ritengo opportuna ed esaustiva la precisazione dell On Minardo . Ma solo gli sciocchi potevano pensare che si trattasse della statua originale .

  5. Perché tanto astio nei confronti di un immagine sacra? Andate in chiesa e pregate e abbandonate ogni tanto la tastiera. Tutti bravi a criticare nelľ anonimato, personalmente non ho mai appoggiato politicamente Minardo anzi… ma per questa sua donazione tanto di cappello.

  6. Il Sindaco pur di apparire direbbe di tutto. Chissà se Modica potrà essere benedetta dall’unico miracolo (inutile dire quale), Amen. Giusta la precisazione del Sen. Minardo e il commento di unoqualunque.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quattordici − 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.