Ragusa-Catania, l’on. Dipasquale (Pd) scrive a Musumeci: “Opera interessa tre province, si concordi come agire”

“E’ assurdo che tutto ciò che è stato fatto per arrivare, finalmente, a un passo dal via libera definitivo alla Ragusa-Catania da parte del Cipe, debba essere inficiato da un Governo nazionale che, o in malafede o per superficialità, rischia di far perdere i fondi già a disposizione sprecando tutte le energie spese fino a questo momento”. Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico e segretario alla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, che annuncia: “Ho scritto al Presidente della Regione perché si organizzi un tavolo a Palermo alla presenza dei parlamentari delle province di Ragusa, Siracusa e Catania per concertare tutte le azioni da intraprendere, insieme ai sindaci dei territori, a tutela e difesa di questa importante infrastruttura”.
“Il traguardo è vicino – conclude Dipasquale – ed è davvero impensabile fermarsi ora: serve ancora qualche sforzo, tenendo ben presente che non si tratta della battaglia di un singolo, ma di una rivendicazione che riguarda i cittadini di ben tre province, la possibilità di migliorare enormemente la qualità dei trasporti nel Sud-Est di Sicilia e di salvaguardare l’incolumità di quelle migliaia di automobilisti che ogni giorno percorrono il tragitto da Ragusa a Catania e viceversa”.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI