Modica. Maria Monisteri è il nuovo delegato Coni di Ragusa

2
2707

Prestigiosissimo riconoscimento per l’Assessore allo Sport del Comune di Modica, Maria Monisteri che da oggi ricoprirà il ruolo di Delegato Provinciale del Coni di Ragusa. Maria Monisteri succede a Gianstefano Passalacqua ed è la prima modicana a ricoprire l’ambita incarico. A sceglierla è stata direttamente il Presidente Regionale del CONI, Sergio D’Antoni, che ha visto nell’attuale assessore tutte le caratteristiche indispensabili per rivestire un ruolo così importante e delicato per l’intero mondo sportivo ibleo. Dopo quello di Presidente della Conad Scherma Modica e quello di Assessore allo Sport, un altro prestigioso incarico per Maria Monisteri: “Voglio prima di tutto ringraziare il Presidente D’Antoni per la grande fiducia che ha risposto in me, afferma la stessa Monisteri, affidandomi un ruolo così importante. Come gli ho già ribadito nel corso dei colloqui avuti nelle scorse settimane, il mio impegno sarà massimo e verrà accompagnato da una sana passione sportiva che metto in ogni cosa che faccio in vita mia. Quindi ringrazio il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Modica che hanno da subito sposato con entusiasmo l’idea di una mia nomina a Delegato Provinciale e naturalmente il Maestro Giorgio Scarso che tanti anni fa mi ha coinvolto in questa splendida avventura della Scherma Modica, facendomi di fatto entrare nel mondo dello sport. Sono consapevole del lavoro che mi aspetta e mi auguro di poter tenere sempre alta la bandiera dello sport ibleo che dopo tanti anni di crisi sta lentamente risalendo la china, anche grazie all’operato del mio predecessore che si è confermato uomo di grande tradizione sportiva nel suo mandato. La Provincia di Ragusa deve tornare a ricoprire presto quel ruolo di leadership sportiva in diverse discipline, come avveniva anni fa. La mia figura farà da mediatrice tra le istanze delle società ed i vertici regionali e nazionali del CONI”. “Sono molto contento per la nomina di Maria – aggiunge il Sindaco Abbate – perché, oltre a premiare le riconosciute qualità umane e professionali, certifica la bontà della nostra scelta (e degli elettori modicani) fatta l’anno scorso in campagna elettorale. Le auguro il meglio per questa nuova avventura che, sono sicuro, riuscirà a condurre con profitto insieme al suo incarico a Palazzo S.Domenico”.

2 Commenti

  1. Vivissimi Complimenti…per l’ennesimo incarico oneroso e nello stesso tempo prestigiosissimo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

venti − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.