Modica. “Elogio alla trasformazione”. Il Carnevale 2019 una rivisitazione dell’”Antico Carnevale della Contea”. Con MattOfficina coinvolte le scuole della città

0
1053

“Elogio alla Trasformazione” è il claim del carnevale 2019 promosso dagli artisti associati che operano, come Matt Officina, nel laboratorio polivalente dell’ex mattatoio comunale ed è patrocinato dall’amministrazione comunale.
Il programma, dal 28 febbraio al 5 marzo, e i contenuti dei vari eventi sono stati presentati questa mattina al Sindaco, Ignazio Abbate, a Palazzo San Domenico.
Il titolo dell’iniziativa trae spunto dal testo dell’etno antropologo Serafino Amabile Guastella da una rivisitazione contemporanea del mascheramento richiamandosi a “L’antico carnevale della Contea di Modica”.
Il progetto per la creazione di maschere, carri e costumi è realizzato con la partecipazione degli alunni del Liceo Artistico – G.Galilei /T.Campailla, dai ragazzi dell’associazione “La Sorgente”, della “casa dell’Arca”. Per la musica delle parate carnevalesche, dalla collaborazione dei “Duo Coppola”, della banda musicale della Città di Modica “ Belluardo – Risadelli”.
“Abbiamo voluto patrocinare questa interpretazione singolare del Carnevale 2019, commentano il Sindaco e l’assessore alla Spettacolo Maria Monisteri, che in città vanta antiche tradizioni: basti pensare che “Elogio alla Trasformazione” è una chiave di lettura dell’”Antico Carnevale della Contea di Modica” di Serafino Amabile Guastella.
Per tale ragione è una festa globale, nel senso che al laboratorio polivalente MattOfficina abbiamo voluto aggregare le scuole delle città con gli studenti di ogni ordine e grado che vivranno una sei giorni di grande allegria potendo liberare tutta la loro sana fantasia e creazione artistica.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quattro × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.