PTE Scoglitti e Chiaramonte Gulfi, on. Dipasquale: “Cauto ottimismo dall’incontro con assessore Razza”

0
271

Si è tenuto oggi pomeriggio, presso la sede della direzione generale dell’Asp di Ragusa, l’atteso incontro con l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, per affrontate i temi relativi alla chiusura dei PTE di Scoglitti e di Chiaramonte Gulfi.
“Ringrazio l’assessore per essere stato presente e averci chiarito alcuni dubbi e perplessità, ma è importante che il Governo regionali pensi a potenziare l’offerta sanitaria in provincia di Ragusa e non a sottrarci quanto abbiamo già”. Lo ha dichiarato il parlamentare regionale del Partito Democratico, on. Nello Dipasquale, a margine dell’incontro.
“Abbiamo bisogno di maggiori risorse, di migliorare la qualità dei servizi offerti, di più postazioni di emergenza – ha commentato ancora il parlamentare – ma se, invece, il Governo pensa di dover ridurre tutto e di sottrarci quanto già abbiamo allora siamo davvero alla frutta. Abbiamo appreso, comunque, che l’allarme che era stato lanciato sulla possibile chiusura del Presidio Territoriale di Emergenza di Chiaramonte Gulfi era del tutto infondato, come sospettavo si trattava un vero e proprio bluff perché non esiste alcun elemento ne giustificherebbe la chiusura”.
“Cauto ottimismo, invece, sul PTE di Scoglitti – racconta ancora Dipasquale – perché l’assessore ha deciso di prendere tempo per analizzare meglio la questione e, davanti a tutti i parlamentari della provincia, ha preso l’impegno di darci una risposta in tempi brevi. Ci auguriamo che sarà una risposta positiva, perché il buon senso dice che il territorio ipparino non può essere privato di una struttura sanitaria di tale importanza”.
“Non ci resta che attendere – conclude il parlamentare ibleo – e continuiamo a vigilare su questa vicenda”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciannove − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.