Legge Centri storici impugnata dal Consiglio dei Ministri, on. Dipasquale (PD): “Assurdo”

2
677

“E’ una vergogna! Il Consiglio dei Ministri ha impugnato una norma approvata dal Parlamento siciliano sol perché non è condivisa dal Movimento 5 Stelle. Chiederò al Presidente dell’ARS Micciché e al Presidente della Regione Siciliana Musumeci per chiedergli di resistere presso la Corte Costituzionale e impedire che il Governo nazionale possa esercitare una tale ingerenza nei confronti dell’autonomia legislativa del nostro Parlamento, il più antico del mondo”. Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, Segretario alla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, appresa la notizia dell’impugnativa da parte del CdM sulla norma sopracitata.

2 Commenti

  1. Non era una “Legge Centri Storici”…da sempre è stata chiamata “legge per Ibla”.
    Diciamo che le”logge”hanno lavorato per bene . . .

  2. Finalmente lo stato si sveglia… anche se tardi, sempre troppo tardi; lo statuto siciliano per come viene usato deve essere abolito…la legge su ibla ne è un esempio…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

dodici + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.