Paura e panico sul volo AF Catania-Parigi

0
6276

Paura e panico sul volo AF Catania-Parigi. L’aereo decolla alle 17.55 con rotta nord attraversando una zona temporalesca molto intensa. Il velivolo prende quota in mezzo ad una notevole turbolenza. Dopo pochi minuti un fulmine colpisce la carlinga dell’aeromobile. Si avverte un tremendo boato come lo scoppio di una bomba seguito da una luce intensa e abbagliante che penetra attraverso i finestrini. E’ panico a bordo. Le cappelliere con le cerniere rotte si aprono in un istante lasciando cadere tutto il contenuto, le maschere di ossigeno si aprono anche se l’aereo non è depressurizzato. La gente grida, si agita, c’è chi piange e chi prega. Le hostess, anche loro preoccupate, cercano di tranquillizzare i passeggeri, ma il cuore di tutti è notevolmente tachicardico. “Abbiamo paura – commenta un passeggero -. Chiediamo di rientrare a Catania. Dopo pochi istanti il pilota annuncia che stiamo riatterrando. Atterraggio perfetto alle 18.40. Complimenti al pilota. Grazia a Dio e al nostro angelo siamo con i piedi per terra. Tutto è bene quel che finisce bene. Adesso andremo in Hotel in attesa di un nuovo volo”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

9 − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.