Il Natale a Vittoria e i forti limiti di un comune commissariato. Scuderi: “Mancanza di programmazione di eventi”

“Quest’anno è andata così. Sono emersi tutti i limiti di un Comune commissariato nella gestione degli aspetti anche più semplici. Comissariato per fatti gravi, almeno nell’atto di accusa. Dovrà poi essere la giustizia più in complessivo a dimostrare la fondatezza delle contestazioni. Ma tant’è. Occorre trarre insegnamento da quanto accaduto e guardare avanti per creare le occasioni sinergiche che permettano alla cittadinanza, alle categorie produttive, di guardare avanti e di programmare con attenzione il prossimo futuro”. Lo dice l’ex consigliere comunale di Vittoria, Giuseppe Scuderi, a proposito delle iniziative natalizie che avrebbero dovuto essere predisposte dal Comune e che, purtroppo, si sono rivelate alquanto modeste per non parlare del fatto che quasi tutte sono state avviate con evidente ritardo. “Il mio – continua Scuderi – non vuole essere un attacco nei confronti della commissione prefettizia, me ne guarderei bene. Oggettivamente, però, non si può non considerare un fatto importante. E cioè che è mancata una compenetrazione, uno scambio di vedute, in questa fase storica quanto mai necessaria, tra chi amministra la città e le varie componenti vitali di Vittoria che la città intendono portare avanti. La mancanza di una programmazione e pianificazione articolata, l’accensione in estremo ritardo delle luminarie, iniziative non ben pubblicizzate, hanno rappresentato i limiti di un’azione che, purtroppo, ha avuto ricadute negative per tutti. Non possiamo biasimare più di tanto la commissione prefettizia che si trova a gestire l’ente di palazzo Iacono dopo una interruzione traumatica della precedente esperienza. Piutosto è necessario che i componenti della commissione non si sentano soli ma possano percepire la presenza dell’intera cittadinanza per potere avviare un percorso propositivo. Diciamo che il Natale, ormai, è andato e che non tutto ha funzionato per il verso giusto. Speriamo che le altre occasioni, se si programmerà con un certo anticipo, possano esserse più fruttuose. A patto che si guardi avanti con la dovuta lungimiranza”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI