Costituito Comitato Coordinamento Confesercenti Scicli

0
773

E’ stato costituito il Comitato di Coordinamento della Confesercenti di Scicli. Sono stati nominati: Giovanni Trovato, Daniele Fabrizi, Raffaele Brafa, Carmelo Calabrese, Stefano Trovato, Angelo Ferro, Guglielmo Borgia, Piero Savà e Sergio Iurato. Gli stessi dopo breve e proficua discussione hanno nominato all’unanimità Giovanni Trovato nella qualità di responsabile del Coordinamento.
L’incontro si è svolto martedì scorso presso la sede della Confesercenti di Scicli a conclusione di tre diversi appuntamenti svoltisi alla presenza di operatori economici delle attività del Commercio, dell’Artigianato, delle PMI dell’Industria e dell’Agricoltura e delle Libere Professioni operanti nel territorio del Comune di Scicli. Era presente, tra gli altri, il Direttore Provinciale della Confesercenti Massimo Giudice, nell’ottica di una crescita della rappresentanza della Confesercenti nei comuni della provincia di Ragusa. In particolare si è parlato dell’importanza della presenza della Confesercenti sul territorio sciclitano che forte dei propri servizi avanzati e innovativi opera in funzione di una visione moderna del fare impresa per supportare la crescita qualitativa e lo sviluppo socio economico dell’imprenditoria del territorio provinciale.
Il Coordinamento ha sviluppato una prima disamina di alcune fra le varie problematiche che le categorie economiche e produttive stanno vivendo con non poche difficoltà, che spaziano dalle difficoltà di accesso al credito, allo sviluppo del fabbisogno formativo e alle dinamiche e allo sviluppo di politiche attive del lavoro, fino ai delicati temi come l’imminente entrata in vigore il prossimo primo Gennaio dell’obbligo della fatturazione elettronica per tutte le partite IVA nonché i temi della sicurezza sui luoghi di lavoro e della privacy.
Su questi primi importanti temi, il Coordinamento cittadino è pronto a garantire i servizi necessari e utili alla richiesta degli operatori economici, sia utilizzando gli strumenti operativi e idonei in dotazione della Confesercenti Provinciale, Regionale e Nazionale, sia a farsi carico delle varie problematiche che insistono nella realtà territoriale cittadina, per cui il Coordinamento intende sviluppare la propria azione di rappresentanza attraverso la politica del fare, facendone una scommessa su cui investire le proprie energie e le proprie professionalità ed esperienze per risollevare le sorti del territorio di competenza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tredici − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.