Il Santa Croce calcio prova a far paura al Marina di Ragusa. Probabile esordio di Nassi dal primo minuto.

0
260

È già clima derby fra il Marina di Ragusa e il Santa Croce che in questa stagione si presenta come sfida d’alta classifica del girone B di Eccellenza. La gara valevole per la quattordicesima e penultima giornata del girone d’andata del massimo torneo regionale, come sempre, avrà un valore doppio per entrambe le compagini che hanno avuto un inizio stagione esaltate ricco di soddisfazioni. Il Marina di Ragusa in particolare nelle ultime cinque gare di campionato ha compiuto un sensibile salto in classifica che l’ha fatto proiettare nelle zone nobili della graduatoria a soli cinque punti dalla capolista Palazzolo. La squadra di mister Utro infatti ha inanellato cinque vittorie consecutive, facendo intendere di essere una squadra tosta e degna della classifica che occupa. D’altronde il Marina di Ragusa già dalla vigilia del torneo era stata accreditata dagli addetti ai lavori, come una squadra di vertice, vuoi per lo straripante torneo svolto nella scorsa stagione, vuoi per l’organico composto da gente che ha calcato questa categoria e anche oltre. L’avvio in sordina non ha scalfito il morale dei rossoblu e la tenacia del proprio tecnico ha contribuito all’escalation che nelle ultime gare ha esaltato capitan Pellegrino e compagni. Cosa simile in casa Santa Croce che in tanti avevano sottovalutato le qualità e che oggi si trova a venti punti in piena zona play off. La squadra cara ai presidenti Marco Agnello e Giuseppe Micieli vuole ancora stupire e ha già operato nel mercato di riparazione, con gli arrivi di Cavone, Iapichino, Morales e Nassi, che hanno rimpolpato alcuni reparti. Il fiore all’occhiello del mercato di dicembre è stato sicuramente Maurizio Nassi che domenica scorsa ha già timbrato il cartellino e che con molta probabilità verrà schierato titolare contro il Marina di Ragusa. La società e mister Lucenti sono speranzosi nell’apporto di Nassi che potrà dare fluidità all’intera manovra offensiva biancazzurra. Lucenti avrà il solito dubbio sulla formazione da schierare dal primo minuto e le uniche certezze saranno le assenze di Alma, Jatta e dei partenti Sammartino, Hydara e Vindigni. La gara si giocherà alle ore 14.30 allo stadio “Aldo Campo” di Ragusa e sarà diretta dal signor Silvio Torregiani della sezione di Civitavecchia che sarà collaborato dai signori Antonio Alessio Di Paola e Dario Testaì entrambi della sezione di Catania

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome