Modica. Nuovi dispositivi per limitare la velocità in centro storico

7
2175

“L’incredibile carambola per fortuna senza vittime di sabato notte ha accelerato i provvedimenti che erano già in itinere circa il controllo del rischio dell’eccessiva velocità in centro storico”. Così il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, all’indomani dell’incidente stradale che ha visto come protagonisti cinque ragazzi di S.Croce in preda ai fumi dell’alcool e che solo per una straordinaria casualità non ha avuto conseguenze tragiche ma solo danni, seppur ingenti. Da una prima conta, tra i dehors dell’esercizio commerciale completamente cancellati e le auto in sosta distrutte, l’ammontare dei danni supera tranquillamente i 50 mila euro. “Oggi siamo qui a ringraziare il Cielo se non è stata una strage, ma quello che è accaduto rimane ugualmente un fatto di una gravità inaudita che ci spinge con maggiore urgenza a mettere in campo ogni mezzo possibile per evitare il suo ripetersi. Questa mattina d’urgenza ci siamo riuniti insieme all’Assessore alla Viabilità e al Comandante della Polizia Municipale, per accelerare il progetto che era già in itinere da qualche mese e che consiste intanto nella realizzazione immediata di attraversamenti pedonali rialzati in corrispondenza con ogni accesso a Corso Umberto. La loro presenza servirà sicuramente da deterrente per tutti coloro che hanno scambiato il nostro centro storico per una pista di formula uno. E mi riferisco anche ai tanti scooter e motocicli che la notte scorrazzano indisturbati, la cui presenza mi è stata segnalata più volte da tanti residenti. In contemporanea verranno rafforzati i controlli in occasione di eventi e manifestazioni. Fino ad ora siamo stati fortunati ma non possiamo continuare a sperare nella dea bendata o nel buonsenso delle persone, che sabato è totalmente mancato. A tal proposito auspico una pena esemplare per chi ha causato tutto ciò perché possa avere tutto il tempo di riflettere su quanto è stato fortunato l’altra notte”.

7 Commenti

  1. SPERO CHE DALLE PAROLE SI PASSA IMMEDIATAMENTE AI FATTI COME EDITATO DAL SERVIZIO: “…realizzazione immediata di attraversamenti pedonali rialzati in corrispondenza con ogni accesso a Corso Umberto”.

  2. Povero Corso Umberto! trasformato in una provinciale fricintinara qualsiasi con dossi rialzati ogni trenta metri…
    piuttosto fate una zona a traffico limitato con telecamere e sequestrate motocicli con marmitte zaurde in maniera seria e senza sconti !

  3. anche in via tirella sarebbe utile limitare la velocità, per consentire ai residenti di mettere il naso fuori casa con un minimo di sicurezza. D’accordissimo con la creazione di zone pedonali e controlli più severi.

  4. Finalmente! L’avevo già da tempo (quasi due anni!) auspicato, perché il fenomeno era ed è sotto gli occhi di tutti, come anche la soluzione!

  5. Sì, così, bravissimi: dossi a’ttuttibbanni!! Proporrei anche un paio di rotonde!! Ce ne starebbe proprio bene una al centro di corso umberto, basta tagliar via metà piazza matteotti!! Una bella maccia di carrue ‘nto cenciu e aiuole, così gli anziani possono mirare di tanto in tanto la rasatura dell’aiuola!
    Però mi raccomando, tutti quei bravi piloti che parlano tranquillamente al cellulare mentre guidano… quelli no, non multiamoli mischini… anzi, multiamo quei pochi che non lo fanno, così almeno c’è un po’ di coerenza.

  6. @Bbb ha perfettamente ragione.
    Togliendo la battuta spiritosa “fricintinara”, il corso Umberto soltanto nei giorni festivi si potrebbe instaurare la ztl.
    Lo stesso, quando sostiene di fare le contravvenzioni e sequestrare i motorini con le marmitte “zaudde”, ma qui sorge una domanda.
    Chi lo dovrebbe fare visto che al comando dei VV.UU. sono quasi tutti commissari, e questo è lavoro per il vigile semplice, che a Modica sono come le mosche bianche e per questo tutelate e incaricate a sostare nel marciapiede di fronte al Comando?
    Avete mai visto una pattuglia dei Vigili fare le notti?

  7. Dovete chiudere i centri storici ( tanto i voti li avete presi). Poi mettete le telecamere e fate multe e sequestri attinchite’. Il problema è che ci vogliono i soldi e ve li siete sparati a mi…te varie pre-elettorali. Paga i debiti oppure vattene a casa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

1 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.