Calcio, Eccellenza. Il Santa Croce nella tana del Paternò con l’obiettivo di fare punti

0
732

Un altro impegno difficile aspetta il Santa Croce di mister Gaetano Lucenti. I biancazzurri, infatti, per l’undicesima giornata del campionato di Eccellenza andranno a far visita al forte Paternò che sta attraversando un periodo di forte ascesa. I rossoazzurri paternesi dopo un breve periodo di oscuramento e il cambio di panchina (a Mirto è subentrato Pensabene) sono in ripresa e la vittoria di domenica scorsa contro il Giarre ne è la controprova. Il Paternò è una squadra costruita per la vittoria finale del torneo e il roster dei giocatori è composto da atleti che hanno calcato palcoscenici importanti. Molti sono, infatti, i punti di forza dei rossazzurri, ma, il proprio bomber Mariano Cordaro è certamente la punta di diamante che dialoga alla perfezione con i propri compagni di reparto. Il Santa Croce di lucenti che domenica sarà assente per squalifica è consapevole della forza degli avversari di giornata, ma, nonostante ciò andrà a Paternò per giocarsi la partita. La sconfitta contro il Biancavilla non ha scalfito il morale dei biancazzurri che proprio contro i gialloblu etnei non meritavano di perdere. La squadra, infatti, ha espresso un ottimo gioco, nonostante, le pesanti assenze di Alma, Ravalli e Leone, mettendo in difficoltà più volte i più quotati avversari. Lucenti, per domenica, spera di recuperare qualche elemento, ma, certamente per Alma non ci sarà nulla fare vista la lesione al menisco che lo costringerà all’intervento chirurgico. La speranza è riversata quindi nel recupero di Leone, Ravalli e Jatta che andrebbero a completare una buona formazione da contrapporre al Paternò. La gara si giocherà domenica pomeriggio allo stadio “Falcone e Borsellino” di Paternò, con inizio alle 14.30.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciotto + venti =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.