Ripartito il servizio di refezione scolastica a Comiso

0
567

E’ ripartito dallo scorso 15 ottobre il servizio di refezione scolastica per l’anno 2018/19 a Comiso. Si tratta di circa 700 pasti per i bambini della scuola dell’infanzia di Comiso e Pedalino e per gli studenti che frequentano i corsi con il tempo prolungato presso la scuola media Pirandello.
“ Parte nei tempi previsti il servizio di refezione scolastica – ha commentato il Sindaco, Maria Rita Schembari, con delega alla Pubblica Istruzione – con un’offerta qualitativamente selezionata che risponde,inoltre, alle prescrizioni dietetiche dei medici alimentaristi dell’ASP. I pasti variano a secondo della dieta ben calibrata, rispondendo anche alle esigenze dei bambini. Si tratta di circa 700 bambini che potranno usufruire del servizio e di pasti genuini preparati nelle cucine comunali allocate all’ingresso dell’aeroporto di Comiso. Questo servizio viene erogato – ha continuato il Sindaco- per le scuole dell’infanzia di Comiso e Pedalino, dal lunedì al venerdì, e per alcuni corsi della scuola media L. Pirandello che effettuano il tempo prolungato il martedì e il giovedì. Il costo a carico delle famiglie per singolo pasto – ha spiegato la Schembari – verrà stabilito sulla base della presentazione del certificato ISEE. Sono infatti contemplate fasce esenti e fasce che, in base al reddito dichiarato, oscillano da 0,70 centesimi a pasto, fino a 2,80 euro. Chi non lo avesse ancora fatto – ha concluso il primo cittadino – può recarsi presso l’ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Comiso di via degli Studi e ricevere tutte le informazioni necessarie per la fruizione del servizio”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

5 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.