Vittoria. Sorpreso romeno alla guida di un’auto, privo di patente, in stato di ebrezza e in possesso di droga

0
557

Il controllo del territorio costituisce un elemento imprescindibile per la realizzazione della sicurezza pubblica, sul quale la Polizia di Stato pone la massima e costante attenzione. Obiettivo garantito attraverso l’impiego non soltanto delle risorse appartenenti ai locali presidi di Polizia, ma anche mediante l’impiego di personale specializzato proveniente dai Reparti Prevenzione Crimine di rinforzo.
Nel perseguimento di tale finalità, il Commissariato di P.S. di Vittoria, nell’ambito di un piano straordinario di controllo del territorio disposto dal Questore di Ragusa Salvatore La Rosa, per tutta la provincia iblea, ha riproposto nei giorni scorsi l’impiego di due pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Catania in aggiunta alle locali Volanti.
L’attività, centrata su diverse aree ricadenti sia nel centro cittadino che nelle periferie, ha consentito di sottoporre a controllo 786 veicoli (la maggior parte dei quali attraverso un sistema telematico di controllo installato sulle auto pattuglie) e 53 persone, nonché di contestare 9 violazioni al codice della strada.
In tale contesto, durante le ore serali dello scorso lunedì, i poliziotti impegnati in tal servizio hanno intercettato un giovane romeno che, alla guida di un veicolo, circolava a gran velocità per le vie del centro cittadino, incurante del pericolo derivante per l’incolumità pubblica.
Al momento del controllo l’uomo, risultato privo della patente di guida perché mai conseguita, presentava i tipici sintomi dello stato di ebrezza alcoolica; inoltre, ad aggravar ancor più la sua posizione, il rinvenimento tra gli effetti personali di una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo cannabis. Alla luce di ciò lo stesso è denunciato in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per guida in stato di ebrezza e segnalato altresì per detenzione di stupefacente per uso personale, oltreché sanzionato per le numerose violazioni al codice della strada commesse nella circostanza che hanno determinato il sequestro ammnistrativo del veicolo. Grande attenzione viene posta, altresì, nell’attività di prevenzione e contrasto degli incidenti stradali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.