Garza dimenticata nell’addome di un paziente. Modica, condannati 3 medici e due infermieri

2
3431

Tre medici e due infermieri, all’epoca dei fatti, in servizio all’Ospedale Maggiore di Modica, sono stati condannati dal Tribunale di Ragusa a due mesi di reclusione ciascuno. Si tratta di L.B., A.S., A.P., e di R.M. e S.V.. Un collega di questi ultimi due è stato, invece, assolto. Secondo l’accusa avevano dimenticato una garza di un metro e mezzo all’interno dello stomaco di una paziente che avevano operato. La vittima nei quindici giorni successivi accusò un’occlusione intestinale. La garza fu poi asportata nel corso di una operazione effettuata all’ospedale «Civile» di Ragusa. Gli imputati erano accusati di lesioni colpose gravi.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

2 Commenti

  1. L.B., A.S., A.P., e di R.M. e S.V….sono stati già condannati e non indiziati, pertanto sarebbe buona norma mettere per intero nomi e cognomi, anche per non generalizzare a non essere considerati tutti allo stesso modo i medici di quel reparto.

  2. Fortunatamente la garza fu poi asportata nel corso di una operazione effettuata all’ospedale «Civile» di Ragusa, se la vittima fosse stata rioperata allo stesso ospedare, certamente la notizia non si sarebbe MAI scoperta (in tribunale).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.