Modica. Approvato il nuovo regolamento dei “dehors”

1
1169

È stato approvato il nuovo Regolamento dei Dehors per il centro storico di Modica. Il consiglio comunale grazie ad una maggioranza coesa ha approvato la delibera contenente le norme e il piano per l’installazione dei Dehors (spazi all’aperto di bar e ristoranti che comprendono tavolini e arredi). Tra le novità più importanti l’introduzione della tipologia chiusa in vetro tra gli arredi possibili. Frutto di una precisa volontà politica che aveva messo ai primi posti la cura e la tutela del Centro storico ed al contempo lo sviluppo dell’economia sana basata sul turismo e sull’enogastromia locale e con la collaborazione sinergica tra l’ufficio urbanistica e centro storico e gli uffici della Polizia Locale e la Soprintendenza di Ragusa, é stato possibile scrivere il nuovo piano dei Dehors. Il nuovo piano prevede maggiori possibilità previste nel rispetto di regole precise e nello stesso tempo indicazioni certe per i colori ed i materiali ammissibili per gli arredi da mettere all’esterno. Il piano prevede ovviamente la tutela ed esclude come spazi concedibili i sagrati delle chiese e gli spazi antistanti i Palazzi vincolati come beni monumentali. E’ prevista una semplificazione per chi rispetta le norme appena approvate  nel momento in cui richiederà nuovo spazio esterno o vorrà modificare quello già autorizzato per il proprio locale, infatti non sarà necessario richiedere il parere alla Soprintendenza ma solo al Comune. 
Esprimo soddisfazione, afferma il primo Cittadino Ignazio Abbate, per l’approvazione in aula dei Dehors ringraziando tutti coloro che hanno collaborato nella fase di stesura del regolamento e i componenti della seconda commissione consiliare così come i nuovi consiglieri che hanno condiviso e votato l’atto. In particolare ci tengo a sottolineare l’importanza del lavoro svolto dall’architetto Giorgio Belluardo, già assessore nella passata legislatura e attuale consigliere delegato al centro storico. Il momento di crescita turistica culturale ed economica che sta attraversando la nostra meravigliosa Modica si deve anche alla cura ed attenzione rivolta dalla precedente ed attuale amministrazione a tutto il territorio e soprattutto al centro storico. Saranno eseguiti nel prossimo anno una serie di interventi programmati sul centro storico partendo dall’arredo urbano, i marciapiedi, i vicoli, le piazze, l’assetto viario”.

1 commento

  1. Ma!!!!!…. condizione per la realizzazione che i progetti siano a firma dello studio in via Vittorio Veneto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

16 − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.