Scicli. Splende Villa Penna. Quando contenuto e contenitore si arricchiscono reciprocamente

Se fosse un bene immobile privato, potremmo dire che l’estate 2018 ne ha visto accrescere il valore economico di almeno cinque volte.
Ma Villa Penna è la villa comunale di Scicli e l’amministrazione Giannone, questa estate, ha puntato sulla sua fruizione e sulla trasformazione del sito in nuovo polo culturale di Scicli.
Parla l’assessore ai beni culturali Caterina Riccotti, a consuntivo dell’evento clou di questa estate, il teatro pirandelliano di Enrico Lo Verso, spettacolo che ha fatto registrare il tutto esaurito, con un pubblico di qualità, piovuto a Scicli da mezza Sicilia.
Dopo la valorizzazione di via Mormina Penna, e di piazza Carmine -ma il bilancio dell’estate nel chiostro dell’ex Convento merita una riflessione a parte, che sarà esposta fra qualche giorno- Scicli riscopre un altro brano del suo centro storico grazie alla concentrazione di iniziative nel contenitore Villa Penna, “dove contenuto e contenitore si rafforzano reciprocamente, dandosi identità”, spiega l’avvocato Caterina Riccotti.
Le foto, che corredano questo scritto, ne sono testimonianza. Da oggi, e grazie alla amministrazione in carica, Scicli ritrova un brano di identità, e di storia.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI