Rimodulata l’attività dell’UOC di Medicina Fisica e Riabilitativa di Comiso

Il Commissario dell’Asp, Salvatore Ficarra, ha provveduto ad assegnare all’UOC di Medicina Fisica e Riabilitativa di Comiso, direttore Sara Lanza, sette fisioterapisti che andranno a migliorare l’efficienza, l’efficacia e l’appropriatezza dei percorsi riabilitativi in armonia tra il contesto ospedaliero e quello territoriale.
«Il personale assegnato – ha dichiarato Ficarra – sarà riorganizzato, secondo le esigenze assistenziali e della rete vigente, dal Direttore dell’UOC che assicurerà il necessario equilibrio tra il territorio e l’ospedale.»
Un’assegnazione, in coerenza con gli indirizzi di politica sanitaria nazionale e regionale, che prevedono una forte integrazione professionale e di servizi, in grado di garantire la presa in carico globale dei pazienti con un programma riabilitativo di diversa complessità.
Intervenire presto e bene. Infatti, il buon esito delle cure, in ambito riabilitativo, dipende, in primo luogo, dalla qualità tecnica delle prestazioni erogate nel percorso di cura. Soprattutto nel caso di patologie disabilitanti complesse o croniche, il percorso di cura in riabilitazione si svolge, molto spesso, in diverse fasi ed in diversi contesti. Pertanto la Direzione Strategica ha operato la scelta di assegnare altri tecnici della riabilitazione che serviranno a fornire risposte sanitarie di elevata qualità all’insegna della continuità delle cure.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI