MeMuFest. Giarratana è pronta per un viaggio nel tempo con il festival medievale in programma il 21 luglio

0
634

Manca poco più di una settimana al MeMuFest di Giarratana. Sabato 21 luglio a partire dalle 18 da piazza Martiri d’Ungheria prenderà il via l’unica festa medievale della provincia iblea.
Il festival organizzato dall’associazione I Tamburi di Giarratana, presieduta da Giuseppe Buscema, è giunto alla sua terza edizione e ha raccolto, nei due anni precedenti, grandi consensi.
Anche per il 2018 il sipario si alzerà sull’evento con il lungo corteo storico che porterà per le strade del comune ibleo musiche, colori, figuranti, giocolieri, sbandieratori. Mentre piazza Vittorio Veneto, piazza Martiri d’Ungheria e il sagrato della basilica di Sant’Antonio ospiteranno alcune delle spettacolari esibizioni delle associazioni che sono giunte dalla Sicilia e da diverse regioni italiane.
Il clou della manifestazione è in programma al Parco dei Settimo allestito con balle di fieno, luce soffusa e scenografie antiche, che lo renderanno un perfetto borgo medievale. Qui, oltre all’esibizione di ciascun gruppo, si potranno ammirare e acquistare manufatti handmade, realizzati secondo le antiche tecniche medievali, e assaggiare cibi e bevande tipicamente medievali, come l’ippocrasso, la tradizionale bevanda dell’epoca a base di vino speziato, addolcita con il miele.
“Come ogni anno abbiamo studiato tutto in ogni dettaglio – spiega il presidente Buscema – Vogliamo che la ricostruzione storica sia più fedele possibile e che nulla venga lasciato al caso. Sarà una terza edizione nella quale ogni visitatore si sentirà parte integrante della festa e non un semplice spettatore. Basterà solo lasciarsi avvolgere dall’atmosfera speciale e suggestiva. Il fatto di essere l’unica manifestazione di tal genere nella nostra provincia ci inorgoglisce e consente di condividere le esperienze da noi vissute in giro per l’Italia”.
E per concludere al meglio il festival, al Parco dei Settimo a partire dalle 22.30 è in programma il concerto della band ragusana che da anni colleziona successi e fan, i Baciamolemani, che con musicalità divertenti e coinvolgenti, chiuderà il sipario sulla terza edizione del MemuFest di Giarratana. “Quest’anno – ha concluso Peppe Buscema – tutto il comitato organizzativo ha voluto puntare in alto, inserendo anche uno spettacolo musicale molto atteso che certamente fornirà un ulteriore input per essere presenti e vivere il MeMuFest della provincia di Ragusa”.
La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Giarratana e del sostegno di tanti sponsor privati.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome