Calcio. Aglianò è il nuovo portiere del Ragusa. Squadra ricevuta dal Sindaco Cassì

0
296

Il Ragusa Calcio ha raggiunto l’accordo con il portiere Giuseppe Aglianò. Classe 1986, originario di Siracusa, nella scorsa stagione è stato in forza al Palazzolo in Serie D così come era accaduto nelle precedenti tre stagioni, sempre con la stessa maglia ma in categorie differenti: per due anni in Eccellenza e uno in Promozione. Esperienze, poi, anche a Modica e a Vittoria, in entrambi i casi in Eccellenza. “Ho vinto quattro campionati – afferma il neogiocatore azzurro – e cerco sempre delle piazze calcistiche in cui si possa fare bene. Nell’ultimo torneo non ho avuto la possibilità di mettere in luce nella maniera migliore le mie caratteristiche, per cui è fin troppo evidente che abbia grande voglia di rivalsa, di giocare e di farlo bene. Di certo, gli stimoli, a Ragusa, saranno parecchi. E mi fa piacere che il direttore sportivo, che ben conosco, e il presidente abbiano creduto in me. Ragusa? Lo ribadisco, è una bella piazza dove c’è parecchia fame di calcio a un certo livello. E dove i tifosi attendono risultati importanti da parecchio. Ce la metteremo tutta per raggiungere traguardi di un certo spessore”.

Intanto, ieri pomeriggio, la società dell’Asd Ragusa Calcio 1949 è stata ricevuta a palazzo dell’Aquila dal sindaco Peppe Cassì. Proficuo e cordiale l’incontro tra il primo cittadino e il presidente della società azzurra, Nicola D’Amico, accompagnato, tra gli altri, dal direttore generale Arturo Barbagallo. La nuova proprietà dell’Asd Ragusa Calcio 1949 ha tenuto a rimarcare al massimo rappresentante dell’Amministrazione comunale i motivi che l’hanno spinta ad investire su una piazza importante e di prestigio come quella iblea, con l’auspicio di potere coltivare la crescita di un movimento in grado di aggregare un numero sempre maggiore di persone. Illustrati, dunque, i programmi che, per quanto riguarda questa prima stagione, sono molto ambiziosi e che puntano, in modo particolare, a creare entusiasmo tra i tifosi e gli sportivi. Il sindaco Cassì si è detto favorevolmente impressionato da questa prima presa di contatto e ha manifestato la propria disponibilità a collaborare per fare crescere la presenza del sodalizio sportivo in città. Da ex sportivo, inoltre, ha garantito la massima attenzione a tutte le esigenze che saranno espresse dal sodalizio azzurro.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome