Prolungamento di via Madrid, Ragusa in Movimento: “Strada di periferia ridotta in condizioni assurde”

0
688

“Lo stato di salute delle strade di Ragusa, lo sappiamo tutti, è alquanto problematico. Ma esistono arterie viarie, seminascoste, e che pure fanno parte del tessuto urbano, parte integrante della periferia, ridotte in condizioni talmente problematiche da avere bisogno di un’azione straordinaria”. Lo dice il presidente dell’associazione Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, facendo riferimento al prolungamento di via Madrid che collega la zona di via Aldo Moro con quella di via San Luigi. “E’ una segnalazione che giriamo all’amministrazione Cassì, appena insediatasi – chiarisce Chiavola – e, in particolare, all’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giovanni Giuffrida, il quale, messosi al lavoro da pochi giorni, ha sottolineato che uno degli impegni primari di questa Giunta municipale, fermo restando che occorrerà trovare i relativi fondi, sarà quello di ripavimentare le arterie stradali. Bene, un programma degno di nota e, diremmo, particolarmente atteso che speriamo sia realizzabile. Non bisogna però dimenticare arterie come il prolungamento di via Madrid che hanno bisogno della massima attenzione e soprattutto di essere ripristinate completamente. Qui tutto è abbandonato al degrado e all’incuria. Non è possibile che esistano zone di Ragusa ridotte in tale stato, dove la presenza di buche, anche profonde, sembra essere l’ordinarietà. Chiediamo, dunque, all’assessore Giuffrida di effettuare un sopralluogo e di rendersi conto che in città esistono anche situazioni del genere. Mettendo mano al prossimo bilancio sarebbe opportuno trovare le soluzioni più adeguate”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

20 − sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.