Ispicese dona organi. Il sindaco telefona al figlio

Un altro grande gesto d’amore rende orgogliosa l’intera comunità: grazie agli organi donati dalla famiglia di Nino Cavarra altre persone continueranno a vivere.
La famiglia Cavarra ha dato l’assenso al prelievo degli organi del proprio familiare compiendo un gesto di estrema generosità affidandosi alla professionalità dell’equipe della Sala Operatoria e Rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Modica.
“Ho chiamato – dichiara il sindaco Muraglie – il figlio Daniele per manifestare la mia personale vicinanza in un momento di grande dolore. Allo stesso tempo ho manifestato grande gratitudine a nome di tutta la città per l’esempio dato.
Solo poche settimane fa è stata tenuta a battesimo l’associazione “IL DONO DI FRANCESCO” in memoria di Francesco Campailla, giovane ragazzo grazie al quale altre persone hanno riabbracciato la vita. Ispica si distingue ancora una volta per avere un grande cuore”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI