CambiamoDavveroIspica: Amministrazione comunale, si salvi chi può!

0
730

Fotografie, promesse, comunicati, inciuci, azzeramenti e scuse varie. Le chiamano “esigenze della città”, “senso di responsabilità”, “bene comune” etc, ma si tratterebbe sempre e comunque del solito ipocrita teatrino celato dietro uno sterile perbenismo ottocentesco.
Teatrino il cui attore principale è il Sindaco e il PD con i vari compagni di corte sempre utili ad ogni cambio di cavallo. Ormai è chiaro a tutta la città che il sindaco e la sua maggioranza hanno perso ogni contatto con i cittadini e con i problemi di Ispica.
Cittadini ispicesi che sono ormai stanchi e indignati rispetto a questa farsa messa in atto sia dall’amministrazione a guida PD sia da qualche consigliere di “opposizione” utile solo ad elemosinare qualche (s)favore comune.
“Sono trascorsi ben 3 anni – è il commento del Consigliere comunale del movimento civico CambiamoDavveroIspica Giannella Isaurico – di gestione PD e la città soffre sempre di più. Il Comune di Ispica è diventato solo uno stipendificio per assessori utili per una o al massimo due stagioni, purché si tiri a campare per arrivare a fine mandato. Che tristezza assistere a tutto ciò!
Hanno fallito sotto tutti i punti di vista, politico ed amministrativo in primis. Hanno così smarrito il rapporto con la gente e con i problemi della città che giorno dopo giorno appare sempre più abbandonata a se stessa. Ormai hanno perso anche il pudore e la vergogna!!
D’altronde i recenti risultati elettorali del PD dalla Valle d’Aosta ad Ispica certificano il fallimento politico ed amministrativo di una classe dirigente che eccelle in promesse finalizzate solamente a racimolare un pugno di voti in più”.
Le beghe interne alla corte e la mania di protagonismo del direttore artistico del circo hanno fatto dimenticare i reali e seri problemi della nostra città. Mai nessun confronto di idee con la cittadinanza, mai nessuna partecipazione su questioni di rilevante interesse collettivo. Gli anni sono trascorsi tra quotidiani tatticismi politici intervallati da qualche intervento di ordinaria amministrazione.
“Per quali motivi – sostiene il coordinatore del movimento civico CambiamoDavveroIspica Paolo Monaca – l’amministrazione monocolore PD non gradisce il confronto con la Città? Quali sono i risultati ottenuti per il risanamento delle casse comunali dissestate? Per quali ragioni sono stati creati nuovi debiti fuori bilancio per oltre € 600.000,00 tra il 2015 e il 2017?
Con la loro inutile strategia sono stati capaci di far revocare dal Ministero dello Sviluppo Economico (01.03.2018) un finanziamento al Comune di Ispica, creando un buco di bilancio di ulteriori € 672.632,77 (più € 48,00 al giorno di interessi).
E’ normale che una città civile come Ispica, nel 2018 abbia discariche e fognature a cielo aperto?
Ma soprattutto perché l’attuale amministrazione Muraglie, nel solco del suo predecessore, continua a favorire indecentemente gli interessi di qualche privato (gestione immobili di proprietà del Comune) a discapito delle casse comunali”.
La nostra visione di città non è certamente questa e vista l’inadeguatezza amministrativa di coloro che siedono a Palazzo Bruno, il buon senso e una sana autocritica suggerirebbe loro di non accanirsi contro la Città e di porre termine a questa fallimentare esperienza politica. Sarebbe un gesto di onestà nei confronti dei cittadini tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciotto − 18 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.