Modica, una giornata al Giardino di Rita con farfalle e fiabe

1
914

Una giornata dedicata all’ambiente ma soprattutto ai bambini, alla condivisione ed alla integrazione: questo è lo spirito dell’evento che si terrà, sin dalla mattina del 28 maggio, presso il “Giardino di Rita” (in via Emanuele Sulsenti), organizzato dall’Anffas onlus di Modica, dal Movimento delle mamme di Modica e la collaborazione dell’Istituto Alberghiero di Modica.
Nel corso della mattinata, il giardino verrà impreziosito da alcune nuove piantine un po’ “speciali”, caratteristiche per il fatto di attrarre coloratissime farfalle (Donate dal maestro innestatore Gianluca Pannocchietti; inoltre, verrà installata una casetta di legno in cui potranno essere lasciati dei libri per bambini (donata da Daniele Falcone).
“Per le scolaresche che volessero farci visita – dice Giovanni Provvidenza, presidente Anffas – anche nel pomeriggio non mancheranno le sorprese: i ragazzi dell’Anffas hanno infatti realizzato delle sagome di farfalle che verranno dipinte insieme tra musica, gioia e divertimento.
La speranza è quella di richiamare in questo piccolo spazio verde (della cui cura e pulizia si occupano i ragazzi dell’Anffas) quanti più bambini possibili, facendo riscoprire loro il piacere del gioco condiviso all’aria aperta.

All’evento ci auspichiamo vogliano essere presenti non solo numerosi bambini e scolaresche ma anche i 4 candidati a Sindaco, che ufficialmente invitiamo; crediamo che sia un’utile occasione per conoscere il territorio ed alcune delle forze sociali più rappresentative (associazionismo e famiglie in primis); inoltre, potranno conoscere quanto realizzato dall’associazione Anffas nell’adiacente orto “Melvin Jones”, altra importante realtà del territorio”.

1 commento

  1. Non si capisce davvero l’invito ai quattro candidati sindaco… Perché trasformare un’iniziativa così bella in un incontro di campagna elettorale? ? A che pro?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

18 + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.