Il parcheggio di Marina di Modica “ostaggio” del presidente del Consiglio

8
1863

“L’ultima seduta del Consiglio Comunale di Modica sarebbe dovuta essere quella buona per chiudere definitivamente il discorso legato alla realizzazione del parcheggio di Via del Laghetto a Marina di Modica. Invece, ancora una volta, dobbiamo denunciare l’atteggiamento ostruzionistico ad oltranza del Presidente del Consiglio Comunale”. A parlare è l’Assessore Pietro Lorefice che si sta battendo per concretizzare il progetto di un’opera tanto attesa dall’intera comunità. “Marina di Modica, grazie allo straordinario sviluppo registrato negli ultimi anni, ha necessità di poter disporre di una nuova area di parcheggio che possa rispondere alle esigenze di residenti e turisti. Purtroppo il Presidente ignora, o fa finta di ignorare, queste esigenze impellenti e si barrica dietro al suo oramai noto ostruzionismo. Come ha sempre fatto in cinque anni si mette di traverso ad ogni occasione e pur di andare contro alla maggioranza e all’Amministrazione calpesta i diritti ed i bisogni dei cittadini. Poteva chiudere sicuramente con un gesto utile per la comunità e invece si è confermato quello che abbiamo imparato a conoscere. Pur avendo a disposizione l’ultima seduta del Civico Consesso per rimediare a questo suo ennesimo sopruso ha preferito fare orecchie da mercante. E’ rimasto ancora una volta sul suo piedistallo continuando a vivere nel suo isolamento dorato come ha sempre fatto durante tutto il suo mandato”.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

8 Commenti

  1. E infatti gia’ le prime batoste le ha prese,si attende la sua scomparsa dal consiglio comunale….quando si e’ troppo presuntuosi succede sempre questo

  2. Lorefici avi ragghiuni
    Duoppu tanti spisi pi fari l’otel a itaparica, ci lu vuliemu fari ‘mparcheggiu?

  3. “Un opera tanto attesa dalla comunità ” ( aggiungo da tanto tempo ) o dalla società che a giorni aprirà una mega struttura turistica ?

  4. Ormai di rado notiamo persone che in certe occasioni preferiscono tacere. A Modica invece abbiamo individui che, nonostante abbiamo incarichi diversi, parlano, parlano, parlano …. ! Pura e semplice campagna elettorale che contemporaneamente favorisce la “comunità del villaggio”. E in contrada San Giurgiuzzo come è finita? Non è che qualcuno ha bloccato i lavori? Per caso qualche deferimento nelle opportune sedi?

  5. Caro P.I.s visto che da anni ti nascondi dietro vari nomignoli ma che sei facilmente individuabile e ultimamente cambi iniziali quasi giornalmente vacci tu nelle opportune sedi e denunci tutto quello che vuoi ma bisogna metterci la faccia e la firma e non è cosa tua per non dire altro.Magari potresti far parte dei soliti anonimi e guarda che i lavori a san giurgiuzzo sono stati terminati e consegnati a tutta la comunità.Cercati un lavoro visto che da decenni per riflesso sei mantenuto da questa comunita e piu scrivi piu ti qualifichi per quello che sei.Naturalmente risponderai a questo messaggio sotto altro nomignolo sempre per il fatto che ci vogliono le…….

  6. Lorefice ma che c….. parli, ti senti forte della tua posizione ma tutti sappiamo tutto e tutti sanno……anche nelle sedi opportune. Modica è piccola oltre al fatto che VOI l’avete affossata.
    farti fare le strade e andare contro ogni forma di legge non VI gratifica ne a te ne alla tua amministrazione. SPERANDO CHE I MODICANI APRANO GLI OCCHI e andate a quel paese.

  7. @ Pietro Lorefice :
    Il suo diretto intervento non me l’aspettavo , sinceramente la facevo con le …..
    Forse P.I.s ha fatto centro ?

  8. Ma come fa l assessore a sapere che un commentatore usa diversi nick name ? Ammesso che ciò sia vero .Sicuramente non si tratta di perizia calligrafica . E allora ?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tredici + 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.