Amministrative Ragusa. Mauro (F.I.): “Non posso che salutare positivamente la sintesi raggiunta nelle ultime ore”

0
515

“Dopo settimane, mesi, di attività febbrile finalmente le forze in campo sembrano esser venute a più miti consigli. Il lavoro certosino svolto nell’ultimo periodo da tutti, inizia a dare i suoi frutti e di questo non posso che ringraziare gli amici di sempre, Miccicchè e Minardo”. Così il commissario provinciale di Forza Italia Giovanni Mauro.

“Il centrodestra e Forza Italia non hanno bisogno né di divisioni né di personalismi di maniera. Uniti si vince, lo si sa. E questa è stata una lezione che abbiamo ‘riscoperto’, qualora ce ne fosse stato bisogno, grazie ai risultati ottenuti in tutte le ultime tornate elettorali. In politica occorre responsabilità e maturità, se si ha a cuore il bene di una comunità non sono ammessi errori o sbavature di sorta, la lucidità non è una qualità trascurabile. Il fioretto – prosegue Mauro – è sempre preferibile a qualsiasi altra arma. Dopo anni di malgoverno, dopo anni di approssimazione e di politiche sbagliate, la città di Ragusa, la nostra città, ha finalmente la possibilità di voltar pagina. Di affrancarsi da un certo modo di fare politica e di interndere la politica. Il risultato delle elezioni del prossimo 10 giugno è a portata di mano, ma solo ad un’unica condizione: che il centrodestra e Forza Italia, in particolare, si presentino uniti e compatti dinnanzi alla città. Maurizio Tumino è una persona stimata, un professionista capace e un politico di peso, una figura sulla quale non possono non converge tutte quelle personalità, quegli amici, in primis Salvo Mallia, che da sempre hanno lavorato e lottano per una certa idea di società. Una società liberale e democratica”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sedici − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.