Mobilità Europea Erasmus+ presso l’Istituto “Principi Grimaldi” di Modica

0
1112

Si è conclusa a Modica la quarta mobilità del progetto Erasmus+ “Cook Healthy, EatHealthy, Live Healthy”;dal 15 al 21 aprile, i cinque paesi partner – Italia, paese capofila, Portogallo, Polonia, Romania e Turchia – hanno sviluppato il topic previsto presso l’Istituto Principi Grimaldi, “Sports activities in the schoolenvironment”. Ogni nazione ha preparato attività sportive e giochi tradizionali, sia indoor che outdoor, che sono stati svolti nella palestra o nel cortiledell’Istituto e in spiaggia.La nostra scuola ha proposto delle lezioni di scherma effettuate dai tecnici della ASD Scherma Modica presso la sala scherma di Modica Alta, dove i ragazzi delle varie nazionalità hanno potuto apprendere i rudimenti delladisciplina, riuscendo anche a tirare qualche stoccata tra di loro. Altre interessanti attività sono state svolte al parco avventura “Allario” di Buccheri, dove sia gli studenti che i docenti dei paesi partner hanno messo alla prova le loro abilità acrobatiche nei percorsifra gli alberi della struttura. Infine, la passeggiata in mare con il motoscafo della guardia costiera presso il porto di Pozzallo ha concluso la settimana sportiva del gruppo.
Durante la visita della città di Modicai partner hanno potuto apprezzare le bellezze della nostra città: lo stile barocco della splendida chiesa Madre di San Giorgio, le caratteristicheviuzze del centro storico, la rigogliosa vegetazione del giardino “I Timpi”, ovvero il bambusetogestito dalla sezione agraria dell’Istituto Grimaldi e situato a pochi passi dal centro cittadino, nel quartiere San Paolo, da cui è possibile ammirare una splendida ed insolita veduta panoramica della città. La visita al museo del cioccolato e del relativo laboratorio ha permesso ai partner di conoscere uno dei prodotti d’eccellenza del territorio. Il Sindaco di Modica ha omaggiato gli ospiti con una barretta personalizzata, creata appositamente dal Consorzio del Cioccolato, con il logo Erasmus.
Molto interessante la giornata trascorsa a Siracusa,con visita al parco archeologico e al centro storico di Ortigia; entusiasti i commenti dei partner per aver potuto fare un salto indietro nella storia e godere di opere d’arte quali il Caravaggio custodito nella chiesa di Santa Lucia alla Badia. La serata finale, organizzata presso la sala ristorante dell’Istituto, ha rappresentato il momento conclusivo della settimana; gli ospiti hanno apprezzato l’ottima cena preparata e servita dai docenti e dagli studenti dell’Alberghiero,ascoltando della buona musica e cantando anche delle canzoni. La torta Erasmus+ e la consegna dei certificati di partecipazione hanno suggellato infine la serata internazionale.
Le attività hanno anche favorito una maggiore socializzazione, permettendo a tutti i membri del gruppo di conoscersi meglio e stringere amicizie, al di là delle diverse culture e lingue; anche questa volta l’inglese è stata la lingua veicolare del progetto e i ragazzi hanno preso coscienza di quanto sia importante oggi sapersi esprimere e relazionarsi in inglese, lingua che ormai rappresenta il più importante idioma comunicativo in una società globale.
Il prossimo ed ultimo step sarà in Turchia, dove i partner si incontreranno per il secondo Transnational Meeting durante il quale si tireranno le somme del progetto e si procederà agli adempimenti finali dello stesso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

18 + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.