Operatori ecologici di Scicli senza stipendio. Tavolino(CGIL): “ L’amministrazione non può stare in silenzio. Da martedì le prime azioni”

Sul piede di guerra gli operatori ecologi della ditta Puccia che gestisce il servizio di Igiene Ambientale nel territorio del Comune di Scicli.
Alla base di una protesta che potrebbe concretizzarsi già da martedì 3 aprile p.v., il mancato pagamento degli emolumenti alle maestranze.
“Pensavamo che almeno nel periodo pasquale per i lavoratori di Scicli ci fosse un po’ di serenità nel ricevere il proprio mensile regolarmente entro il 20, dichiara il segretario FP Cgil con delega all’Igiene Ambientale, Salvatore Tavolino.
Invece niente. I dipendenti e le loro famiglie devono porgere un “ringraziamento” alla ditta Puccia se quest’anno trascorreranno la festività senza soldi. Il fatto è semplicemente grave.  Per la ditta Puccia è diventato la prassi.
Il Sindaco di Scicli si faccia carico dei problemi delle difficoltà che stanno attraversando gli operatori ecologici. Non può l’amministrazione comunale tirarsene fuori e rimanersene in silenzio.”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI