Anffas Modica. Il Premio Giornalistico “Loredana Modica” vinto dalla “Emanuele Ciaceri”

La III edizione del concorso giornalistico “Loredana Modica”, promosso dall’Anffas onlus di Modica e dedicato all’inclusione nelle sue diverse sfaccettature, quest’anno ha premiato l’originalità.
A classificarsi in testa, infatti, sono state: le III dell’istituto Ciaceri, che hanno collaborato per realizzare insieme un rap ed un video contro il bullismo, e la V dell’istituto S.Elena, che ha intervistato il dottore Angelo Gugliotta dell’associazione “Misericordia”, per conoscere da vicino anche il lato più drammatico dell’immigrazione.
Grande soddisfazione viene espressa dall’Anffas per l’entusiasmo e l’impegno che le classi coinvolte hanno mostrato, tant’è che le idee per le edizioni future sono davvero tante.
L’intento è quello di fare crescere il concorso dedicato a Loredana, invitando al contempo i giovani a riflettere su tematiche importanti, esprimendo le loro idee e la loro creatività.
“Ringraziamo la giura del Concorso, composta da Silvia Crepaldi, Enzo Scarso, Saro Cannizaro, un componente dell’Associazione AVCM e i Componenti dell’Anffas onlus di Modica.
Alla fine della premiazione, come ogni Open Day in particolare in questo, si è brindati per i 60 anni di Anfffas onlus Nazionale. Nel 2019 si brinderanno i 20 anni di Anffas onlus Modica, sempre per la difesa dei Diritti delle Persone con Disabilità.
Come associazione speriamo che questo concorso cresca, che venga aiutato a crescere. Speriamo che la nuova amministrazione dia più illustro alla figura di Loredana Modica”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI