Atti di bullismo in Corso Umberto a Modica. La polizia locale segnala alla Procura per i Minori di Catania due ragazzini

Segnalati dalla Sezione di “Giudiziaria” della Polizia Locale di Modica, due ragazzini, individuati come coloro che negli ultimi fine settimana avrebbero infastidito, offeso e anche picchiato diversi coetanei mentre questi si trovavano a passeggio per Corso Umberto. Gli ultimi episodi erano stati denunciati da due genitori sia ai carabinieri che alla polizia locale sabato scorso. Attraverso un’indagine coordinata si è riusciti a risalire a due minori, nati a Modica ma di genitori tunisini, entrambi residenti al Quartiere Sacro Cuore, quali autori degli atti di bullismo che sarebbero iniziati con la richiesta di soldi ai coetanei presi di mira e che, al rifiuto, avrebbero preso a insultarli, a spingerli e anche a picchiarli. Lo scorso sabato(10 marzo), due bambini avevano chiesto aiuto, tra le lacrime, a due agenti di polizia municipale che si erano immediatamente portati nella zona indicata dalle vittime. Nei giorni seguenti è stata svolta un’accurata indagine che ha portato all’individuazione dei due “bulletti” che frequentano entrambi la seconda media di un istituto modicano. A seguito dell’identificazione, nelle scorse, per la loro età che non li rende imputabili, è stata inoltrata segnalazione al Tribunale per i Minori di Catania.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI