Operazione “Sciacallo” a Modica. Cinque condanne e nove assoluzioni

Si è conclusa con cinque condanne e nove assoluzioni da parte del Tribunale di Ragusa(Vincenzo Saito presidente, a latere Vincenzo Ignaccolo ed Ivano Infarinato) il processo per l’operazione «Sciacallo», condotta dai carabinieri di Modica che ipotizzava il cosiddetto giro del «Caro estinto» all’Ospedale «Maggiore», dove sarebbero state di routine le segnalazioni di degenti moribondi da parte di infermieri compiacenti ad agenzie di onoranze funebri “privilegiate”. Condannati 5 operatori sanitari, originariamente accusati di peculato, reato derubricato in furto aggravato, perché i militari avevano trovato nelle loro abitazioni medicinali provenienti dal nosocomio dove lavoravano. Vincenzo Giummarra e Vicente Fazzino, entrambi infermieri professionali, Salvatore Medici, ausiliario socio-sanitario, e Pietro Bonomo(autista del 118), sono stati condannati a un anno e sei mesi di reclusione e 500 euro di multa mentre Emanuele Verdirame è stato condannato solo per il reato di esercizio abusivo della professione a 500 euro di multa. Per quest’ultimo e per Bonomo la pena è stata sospesa. Tutti e cinque sono stati anche condannati a pagare mille euro ciascuno all’Asp di Ragusa a titolo di risarcimento danni. Erano, invece, quattro le agenzie di onoranze funebri coinvolte. Assolti perché il fatto non sussiste da tutti i reati loro ascritti, gli altri imputati, compresi tre medici e i titolari di diverse agenzie di onoranze funebri. Il collegio dei difensori era composto dagli avvocati Ignazio Galfo, Gabriella Olivieri, Giorgio Terranova, Mario Caruso, Enzo Cavallo, Andrea Caruso, Luigi Carpenzano e Daniele Scrofani. Tutti rispondevano, a seconda delle rispettive responsabilità, di truffa, falsità ideologica, peculato e cessione di stupefacenti. I cinque condannati sono stati pure loro assolti dagli altri reati.

nella foto la conferenza stampa a seguito dell’operazione dei carabinieri

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI