Pozzallo. Il piano di riequilibrio in Consiglio comunale, Ascom: “Chiediamo una riduzione vigilata dei tributi locali”

0
685

Questa sera il Consiglio comunale di Pozzallo affronterà una questione molto delicata riguardante il piano di riequilibrio. La sezione cittadina dell’Ascom guidata dal presidente Giuseppe Cassisi, in seguito a un confronto con il sindaco Roberto Ammatuna e dopo una serie di riflessioni al proprio interno, intende rendere nota la propria posizione in proposito. “Chiediamo di potere ottenere la promessa – sottolinea Cassisi – che, col piano di riequilibrio, la tassazione, che è di stretta competenza locale, possa essere gestita, senza che incida sul gettito complessivo, in maniera migliore. Chiediamo che siano trovate le soluzioni adeguate affinché la tassazione diminuisca. Abbiamo anche avanzato alcune proposte come quella riguardante la Tari con la riduzione del capitolato di spesa e un contratto pluriennale che riduce i costi di gestione oltre a un incremento della raccolta differenziata con ritorno degli oneri. Altresì rivendichiamo una gestione ottimale del servizio idrico con conseguente riduzione delle bollette. Riteniamo che sia importante pagare tutti per pagare di meno. Con la riduzione vigilata delle tasse, dovremmo andare verso la giusta direzione perché le scelte politiche incidono anche sulle scelte imprenditoriali future, scelte che riguardano molto da vicino, naturalmente, anche i nostri associati”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.