Archivio Tag: andrea caruso

Covato e Caruso: “L’approvazione del bilancio consuntivo 2013 del Comune di Modica è segnale di coerenza”

piero covato

 L’approvazione del bilancio consuntivo 2013 del Comune di Modica da parte della maggioranza consiliare è un segnale forte nei confronti della città. Un segnale di responsabilità e di coerenza di un’amministrazione che sta cercando di risanare una situazione di pre-dissesto. Lo strumento finanziario, che si chiude con un avanzo di quasi 6 milioni e 700 mila euro, rispecchia la politica di risanamento che l’Ente sta attuando (il precedente Conto Consuntivo dell’Amministrazione Buscema è stato chiuso con una perdita di 7 milioni di euro con violazione del patto di stabilità che aveva comportato un sanzione pari a 5 milioni di euro. E di quale programmazione parlano quando l’Amministrazione Buscema non ha approvato Bilancio di previsione ed ha agito in dodicesimi fino al 31 dicembre ”tanto per ricordare”).

Modica, il consigliere di “Fare Modica” Andrea Caruso: “nessuna rottura con l’Udc”.

AVV Andrea CarusoNessun intendimento di provocare una spaccatura nella maggioranza, nella fattispecie con l’UdC. Il consigliere comunale di “Fare Modica”, Andrea Caruso, pone le sue spiegazioni riguardo l’iniziativa, che definisce  “personale”, nei confronti del Presidente del Consiglio Comunale, Roberto Garaffa, relativamente alla partecipazione di quest’ultimo alla Consulta dei Presidenti, senza la preventiva comunicazione ai consiglieri. “Il mio intervento – sottolinea Caruso – non è finalizzata a minare i rapporti con il partito dell’UdC.

Scicli, il PdL perde pezzi. Si autosospendono i consiglieri comunali Venticinque e Caruso

bartolo_venticinqueTerremoto in seno al Pdl a Scicli. I due unici consiglieri, Bartolo Venticinque ed Andrea Caruso, si sono autosospesi dal partito con motivazioni politiche al vetriolo seguite dalle piccate risposte del coordinatore, Enzo Giannone, che tutto avrebbe immaginato ma non che i due rappresentanti azzurri (ma in particolare Caruso) avrebbero preso armi e bagagli e lasciato il partito tra le cui fila sono stati eletti nel maggio 2012.
Motivazioni prettamente politiche, quelle del duo Venticinque – Caruso: anzi, per meglio dire, grosse difficoltà in seno al partito all’interno del quale, secondo i due consiglieri, non ci sarebbe dialogo. «Il lavoro di partito o di squadra ha ceduto il passo ai personalismi o all’accentramento politico – affermano Venticinque e Caruso -. Se prima c’era tutto l’interesse a giocare di squadra, adesso ognuno tende a correre per sè perdendo di vista i valori veri della politica.

Trovato con la droga in auto a Modica e altra “roba” in casa a Noto. Dopo l’arresto, il processo

tribunaleFu l’auto ferma con la luce interna accesa e con quattro giovani a bordo(due uomini e due ragazze), nel piazzale di un noto locale pubblico di Modica, ad insospettire i finanzieri. Lo ha detto un sottufficiale delle Fiamme Gialle nel corso della deposizione del processo scaturito da un’operazione antidroga effettuata nell’estate del 2012, a seguito della quale fu arrestato Andrea Caruso, 23 anni, netino. “Ci siamo avvicinati – ha detto al giudice, Antongiulio Maggiore, il militare – ed abbiamo notato che il passeggero seduto sul lato destro aveva lasciato cadere all’esterno un involucro di cellophane che abbiamo poi recuperato dove c’era della marijuana. Addosso aveva anche hashish e cocaina e nel portafogli c’era un coltellino intriso di droga”.

A Scicli pericolosa la strada dissestata e chiusa alla circolazione San Marco Catteto

Il Consigliere Comunale di Scicli, Andrea Caruso, ribadisce l’importanza del tratto di strada dissestata e chiusa alla circolazione Contrada San Marco Catteto km. 1.500 che oltre a servire numerosi residenti e aziende agricole sciclitane site nelle contrade San Marco – Giarrantini – Cozzo Ucci – S.Agata – Catteto – Grazia – Guadagna – Scalonazzo, costituisce un importante via di fuga verso Modica che qualora nella malaugurata ipotesi dovrebbe essere interdetta la via San Bartolomeo (che presenta gravi dissesti strutturali) resterebbe l’unica via di collegamento. Caruso interroga l’amministrazione comunale visto quanto affermato nel dibattimento del 27 settembre scorso dal vice sindaco Giuseppe Adamo in cui rispondeva in modo incompleto ed evasivo in merito a quanto già l’esponente poliico aveva segnalato.

CON LA DROGA ANDAVA IN UN DISCO PUB DI MODICA, ARRESTATO UN GIOVANE DI NOTO

Quindici grammi di droga varia tra cui hashish, cannabis indica, cocaina abilmente occultata addosso, un giovane netino è stato arrestato dalla Guardia di Finanza del Nucleo Mobile della Compagnia di Ragusa, per detenzione ai fini dello spaccio. Andrea Caruso, 23 anni, è stato sottoposto a controllo mentre si apprestava ad entrare nel locale della zona artigianale di Modica per trascorrere la serata unitamente. Caruso è stato bloccato intorno alle 23, mentre si trovava all’interno di una Fiat Punto parcheggiata nel piazzale del locale, ancora chiuso, insieme ad altri quattro amici(due uomini e due donne). E’ stato trovato in possesso della sostanza vietata già confezionata in dosi, pronta per essere destinata all’attività di spaccio. Il giovane ha riconosciuto le sostanze come sue. I militari, diretti dal Colonnello Francesco Fallica,

SCICLI. IL CONSIGLIERE CARUSO ADERISCE AL PDL

Il consigliere Andrea Caruso ha lasciato il gruppo misto per aderire al Popolo della Libertà. Il consigliere sciclitano, che già l’anno scorso aveva aderito al gruppo politico che fa riferimento al deputato Nino Minardo, ieri sera, durante il consiglio comunale ha dichiarato di aderire al PdL e di voler continuare il progetto politico già intrapreso, volto a perseguire l’interesse della collettività e del territorio.

Scicli. Il consigliere comunale Andrea Caruso aderisce al gruppo politico di Nino Minardo del PdL

Il consigliere comunale Andrea Caruso aderisce al gruppo politico che fa riferimento all’Onorevole Nino Minardo del PdL.
“La decisione di confluire nel gruppo del deputato Nino Minardo – dichiara Caruso – non fa altro che fortificare il progetto per il rilancio economico e sociale del nostro territorio.

In primo piano